Bearzi

Gare nazionali di matematica, Honsell e Basana premiano i ragazzi della provincia

14_06_16 mate 02

Concluse da poco le varie gare nazionali, per gli oltre 50 ragazze e ragazzi delle superiori della provincia di Udine che si sono distinti alle recenti gare nazionali di matematica è giunto oggi, 14 giugno, anche il momento delle premiazioni istituzionali. Nel pomeriggio, infatti, il sindaco Furio Honsell e l’assessora all’Istruzione, Sport e Stili di Vita, Raffaella Basana, hanno voluto premiare, in collaborazione con l’associazione Mathesis, tutti i ragazzi della provincia che si sono distinti nelle diverse gare di matematica a livello nazionale, sia individuali, sia a squadre. Un orgoglio per Udine e per il Friuli, come ha sottolineato Basana, ricordando come la passione per la matematica e la partecipazione alle gare inizi già dalle scuole primarie.
Oltre 50, si diceva, i premiati che hanno ricevuto oggi nella Loggia del Lionello dalle mani del sindaco e dell’assessora dei buoni per l’acquisto di libri offerti da Mathesis grazie al contributo del Comune previsto dalla convenzione stipulata lo scorso autunno.
Di orgoglio che in Friuli ci sia questa straordinaria tradizione di studenti appassionati di matematica, capaci di raggiungere vittorie in tutte le più importanti competizioni a livello nazionale e internazionale ha parlato anche il sindaco, che ha voluto ricordare come da più di 10 anni si svolga in Comune questa manifestazione come occasione per dare il giusto riconoscimento a tanti giovani, ma anche ad un sistema scolastico composto da tanti appassionati docenti ispirati da Mathesis e da genitori lungimiranti che educano i propri figli alla passione per la matematica.
Ad essere premiati sono stati gli studenti del Bertoni, Copernico, Malignani e Marinelli di Udine, del Magrini-Marchetti di Gemona, del Paschini di Tolmezzo e dell’Isis Bassa Friulana di Cervignano.

facebook
705