Udine

Sacharuk nuovo coach delle Aquile FVG

larry-sacharuk02.jpgDopo la partenza stentata in  campionato le Aquile FVG Pontebba tentano di invertire la rotta con il cambio della guida tecnica.Si chiama Lawrence “Larry” Sacharuk il nuovo coach delle Generali Aquile FVG, che già da questo pomeriggio prenderà la guida della formazione friulana dopo la partenza di Vesa Surenkin.

Sacharuk, nato nel 1952 in Canada, ha alle spalle più di vent’anni di hockey giocato, tra cui oltre 150 partite di National Hockey League, la più importante lega hockeystica del mondo, disputate con le maglie dei New York Rangers e dei St. Louis Blues. Smessi i panni del giocatore, ha vestito quelli dell’allenatore che lo hanno portato soprattutto a confrontarsi con vari campionati europei: prima in Olanda, quindi in Austria nella EBEL dove è stato head coach del TWK Innsbruck e dei Graz 99ers e in Serbia dove stava allenando il Vojvodina e la nazionale serba impegnata nel girone di pre-qualificazione olimpica.

«Abbiamo scelto Sacharuk – ha spiegato il direttore sportivo Gerardo Pietrafesa – non solo per la sua grande esperienza da giocatore che sicuramente potrà sfruttare per fornire ottimi insegnamenti ai nostri ragazzi, ma soprattutto perché ci ha fatto una gran bella impressione. Larry ha una grande voglia di vincere e di misurarsi con il campionato italiano che considera più intenso di quelli olandese e serbo dove ha allenato. A questo va anche aggiunto che l’ossatura principale dei nostri stranieri è composta da giocatori canadesi che vengono dalla stessa scuola hockeystica di Sacharuk e questo potrà sicuramente essere un vantaggio per lui e per i nostri stessi giocatori».

Il compito del nuovo allenatore sarà quello di risollevare lo spirito delle Generali Aquile FVG che in classifica stanno navigando in acque sicuramente non adatte al valore del roster «ovviamente non pretendiamo che da un giorno all’altro cambi tutto repentinamente – sottolinea Pietrafesa – anche perché ora ci aspettano partite molto difficili tra cui domani (giovedì 4 dicembre) proprio contro la capolista Cortina, ma siamo fiduciosi che con Sacharuk potremmo ancora dire la nostra per riacciuffare l’obiettivo che resta quel quarto posto che significa play off».

larry-sacharuk02.jpg

facebook
1.236