Genoa non vince più, Thereau pareggia gol De Maio

bruno-fernandes-genoa
Non trova più la vittoria in casa il Genoa, ma riesce a fare meglio rispetto all’ultima sconfitta col Chievo pareggiando con l’Udinese 1-1. Gli uomini di Gasperini, che vedono allontanarsi sempre più il sogno europeo, recriminano però per un episodio molto dubbio nel secondo tempo quando, sull’1-0 (gol di De Maio nel primo tempo), viene annullato un gol a Bergdich per un fallo di Borriello: dalla tribuna e dalle immagini televisive si vede invece un intervento ai danni del numero 22 genoano in piena aerea di rigore. Mazzoleni era a pochi metri. Per l’Udinese un punto che muove la classifica al termine di una prestazione senza infamia né lode. L’avvio è di marca bianconera con Perica che si ritrova a tu per tu con Lamanna in area dopo uno svariano di De Maio ma il portiere rossoblù si supera respingendo il tiro. Risposta del Genoa al decimo con punizione di Perotti che colpisce la parte superiore della traversa. Poco dopo il genoano Costa costringe il portiere Karnezis a volare per deviare un pallone destinato all’incrocio. L’azione prosegue e lo stesso Costa rimette la sfera in area con De Maio che è il più veloce di tutti a battere in gol per il vantaggio del Genoa. L’Udinese replica con Widmer e Piris ma senza esito. Lo stesso Piris rischia l’espulsione quando viene ammonito e manda platealmente a quel paese Mazzoleni, che lo grazia. Nella ripresa il Genoa sfiora il colpo del ko con Falque e Perotti. Azione da applausi al 9′ con un lungo diagonale di Borriello che taglia il campo per Perotti: l’argentino triangola in area con Bergdich e tira a botta sicura ma Karnezis respinge a pugni chiusi. Poco dopo l’episodio cruciale. Sull’1-0 Mazzoleni annulla un gol di Bergdich per un presunto fallo di Borriello in area. In realtà l’attaccante sembra subire il fallo di un difensore che cerca di trattenerlo. Scampato il pericolo, l’Udinese pareggia: cross di Widmer dalla destra, il pallone attraversa l’area piccolo e Thereau, al nono gol stagionale, appoggia in rete senza problemi. Finisce in parità mentre il Ferraris ricopre di fischi Mazzoleni.

467