Bearzi

Genoa-Udinese 1-3 De Paul, Sema e Lasagna la ribaltano – le PAGELLE

Dopo una settimana incredibile con un un 7-1 a Bergamo e un 0-4 interno contro la Roma non c’è più Tudor sulla panchina bianconera. Al suo posto almeno per questa trasferta a Genoava sponda rossoblu c’è Luca Gotti.
Si riparte per oggi dal 3-5-2 ma ma ci sono molti cambiamenti: fuori Becao e Samir dentro De Maio e Nuytinck. Opoku esterno destro al posto di Ter Avest (Larsen ancora fuori per infortunio). De Paul ancora mezzala con Walace regista al posto dello squalificato Jajalo. Davanti silurato Lasagna al suo posto c’è Nestorovski.
La partita è bloccata anche se il Genoa mantiene il controllo delle operazioni; il gol arriva al 21° quando il Genoa con due triangoli di prima in area libera Pandev che batte alle spalle di Musso.
L’Udinese reagisce e trovail pareggio al 32°, Okaka trascina la palla fino sulla trequarti, la appoggia a Nestorovski che innesca De Paul che calcia in porta una saetta. Dopo il pari i bianconeri trovano coraggio e indovina diverse combinazioni pericolose.
Nella ripresa il Genoa tiene il pallino delle operazioni senza rendersi mai particolarmente pericoloso con l’Udinese che tenta di colpire in contropiede.
All’ultimo minuto arrivail terzo gol con il contropiede finalizzato da Lasagna
Quando tutto sembra addormentato un contropiede dell’Udinese porta Sema a colpire su un assist di Okaka che si rialza

I bianconeri portano a casa tre punti fondamentali

MUSSO 6: niente di trascendentale ma infonde sicurezza
DE MAIO 5,5 qualche incertezza. Esce al 60° per infortunio
dal 63° BECAO 6 prestazione tranquilla
EKONG 6 solido, leader
NUYTINCK 6,5 convince con alcuni anticipi sulla trequarti
OPOKU 6 qualche buono spunto
MANDRAGORA 6 non centra mai la porta anche se gioca dignitosamente
WALACE 6 ordinato senza genialate
DE PAUL 7 gol fantastico e un altro paio di giocate di qualità
SEMA 7 trova un grande gol su un diagonale da dentro l’area
NESTOROVSKI 6,5 tante buone giocate in appoggio incredibilmente non segna
dal 70° LASAGNA 6,5 trova il gol all’ultimo minuto
OKAKA 7 solita roccia indispensabile, l’assist del raddoppio vale tre punti
dal 88° TEODORCZYK 6: torre nel terzo gol

facebook
1.016