Webcam

Giorgio Di Centa in bici nei luoghi di San Pio

Giorgio Di Centa
Il campione olimpico parteciperà al pellegrinaggio da Timau a San Giovanni Rotondo, iniziativa inserita nell’ambito della Carnia Classic Fuji-Zoncolan di domenica 30 agosto, della quale è testimonial

Fra le tante iniziative predisposte nell’ambito della Carnia Classic Fuji-Zoncolan, la manifestazione ciclistica in programma domenica 30 agosto, un ruolo particolare lo riveste il pellegrinaggio in bici dall’Alta Carnia a San Giovanni Rotondo, con meta il Santuario di San Pio.
Protagonista sarà il due volte campione olimpico dello sci di fondo Giorgio Di Centa, che guiderà un gruppo composto dal suo storico skiman Giancarlo Silverio, dallo specialista delle gran fondo sciistiche Andrea Silverio, dal biathleta Michael Galassi (già vicecampione mondiale Juniores), da Pierpaolo Agnoletti (reduce dalle fatiche della Titan Desert di mtb, in Marocco) e da un altro grande appassionato delle due ruote, Silvio Maier. Tutti avranno la divisa della Carnia Classic Fuji-Zoncolan, a sottolineare il forte legame con la manifestazione organizzata dall’ASD Carnia Bike.
“Ho avuto la fortuna di girare il mondo con Giorgio Di Centa – dice Giancarlo Silverio – e ho capito che per far conoscere il nostro territorio dobbiamo puntare sulla semplicità, sull’unione e sulla fratellanza, oltre che naturalmente sulla nostre bellezze e specificità. Per questo è fondamentale un lavoro di squadra e questa collaborazione fra Carnia Bike, US Aldo Moro, Albergo Diffuso “La Marmote” e alcune aziende private è un esempio di come si debba agire”.
La partenza avverrà domenica 7 giugno da un luogo altamente simbolico nel centenario della Grande Guerra, il Tempio Ossario di Timau, in comune di Paluzza. Sei le tappe previste, per complessivi 1000 chilometri, tutte documentate attraverso video e immagini.
Intanto proseguono a buon ritmo le iscrizioni alla Carnia Classic Fuji-Zoncolan, che prevede tre percorsi (gran fondo, medio fondo e cicloturistica senza Zoncolan)

facebook
1.200