Giovedì 26 agosto la pianista ucraina Maria Narodytska a Trieste

Nuovo appuntamento con la musica classica internazionale per il festival Nei Suoni dei LuoghiGiovedì 26 agosto protagonista sarà la pianista ucraina Maria Narodytska, in concerto all’Istituto Rittmeyer per i Ciechi di Trieste, con inizio alle 20.45. I biglietti per l’evento, organizzato in collaborazione con l’Istituto stesso e l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti del Friuli Venezia Giulia, sono in vendita sulla piattaforma 2Tickets.it e lo saranno anche il giorno del concerto alla biglietteria. Tutte le info e il calendario completo su www.neisuonideiluoghi.it .

Maria Narodytska nasce a Kiev in Ucraina. Nel 2011 si laurea in pianoforte alla Tchaikovsky National Music Academy sotto la guida della professoressa Natalia Tolpygo. Nel 2014, sotto la guida di Iryna Aleksiychuk, si è laureata anche in Composizione. Dal 2015 si sta perfezionando con il M° Ralf Nattkemper presso la High School of Music and Theater di Amburgo. Nonostante la giovane età, Maria Narodytska si è aggiudicata numerosi premi internazionali e ha suonato in prestigiose venue di tutto il mondo. Ha pubblicato tre album, due dei quali dedicati rispettivamente a composizioni di Brahms e Schubert. Al festival Nei Suoni dei Luoghi la pianista proporrà un programma con musiche di Schubert e Liszt.

L’Istituto per Ciechi Rittmeyer nasce nel 1913, grazie alla munifica donazione della baronessa Cecilia de Rittmeyer, molto sensibile alla questione della minorazione visiva, nello spirito del mecenatismo protestante. Da ieri a oggi, il cammino dell’Istituto è stato scandito dal progresso scientifico e sociale e dal mutamento delle necessità degli utenti. Il concerto di Maria Narodyttska intende favorire la partecipazione di persone non vedenti e ipovedenti assieme all’usuale pubblico del Festival Nei suoni dei luoghi, prevedendo anche la produzione e distribuzione dei programmi di sala del concerto con caratteri ingranditi per gli ipovedenti.

Nei Suoni dei Luoghi è organizzato da Associazione Progetto Musica, con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia – Assessorato alla cultura e allo sport e Assessorato alle Attività Produttive e Turismo, del Ministero per i beni e le Attività Culturali e per il Turismo – Direzione Generale Spettacolo econ il sostegno di Fondazione Friuli e Credifriuli.

Programma:

F. Schubert Sonata in la minore D. 784

F. Schubert Valses Nobles D. 969

F. Schubert Sonata in do minore D. 958

F. Schubert – F. Liszt Gretchen am Spinnrade

F. Schubert – F. Liszt Erlkönig

375