* * IDEE PER I TUOI REGALI DI NATALE * * Guarda la nostra lista dei desideri * * * * * *

Giro Zoncolan: “Una bellissima festa di sport e di entusiasmo popolare”

“Una tappa che non dimenticheremo sia per lo sforzo organizzativo messo in campo ma anche perché rappresenta la prima manifestazione post pandemia alla quale ha partecipato di nuovo tanta gente. È un segnale positivo, di fiducia e di speranza”.
Lo ha dichiarato il vicegovernatore della Regione con delega alla Protezione civile Riccardo Riccardi al termine della 14. tappa del Giro d’Italia conclusasi in vetta al monte Zoncolan. Insieme ai colleghi di giunta Barbara zilli e Graziano Pizzimenti, Riccardi ha dapprima simbolicamente ringraziato i volontari della Protezione civile, presenti con oltre un migliaio di uomini lungo l’ultimo tratto della salita che portava al traguardo, per poi assistere alle fasi finali della gara e salire sul podio insieme al governatore della Regione per la cerimonia di premiazione.
“La tappa conclusasi sullo Zoncolan – ha detto il vicegovernatore al termine della prova – è la prima manifestazione alla quale ha partecipato un così numeroso pubblico: in tempo di pandemia ha rappresentato uno sforzo importante e mi sembra sia perfettamente riuscita. Non sarà quindi una tappa memorabile solo per il fatto che lo Zoncolan è sempre uno spettacolo, in questo caso coronata dalla vittoria di un italiano, ma anche perché questa è la vera immagine della ripartenza. Un grazie quindi va agli organizzatori del Giro che hanno scommesso ancora una volta sulla nostra regione premiando una salita che è diventata ormai un simbolo del ciclismo internazionale. Non vanno poi dimenticati i sindaci del territorio che, seppure in un momento di difficoltà, hanno risposto entusiasticamente alla chiamata del ‘patron’ Enzo Cainero, valorizzando così ancora una volta la montagna friulana e le sue perle di bellezza”.
Soddisfazione per la grande cornice di pubblico e per il successo sportivo della manifestazione è stato espresso dall’assessore regionale alle Finanze Barbara Zilli. “Il Monte Zoncolan – ha detto a margine della gara l’esponente dell’esecutivo Fedriga – si conferma una garanzia di successo per i ciclisti, per i tifosi e una gran bella vetrina per i nostri friulani che corrono al Giro, Cimolai, Fabbro e Venchiarutti, senza dimenticare De Marchi che sicuramente con il cuore era assieme ai suoi compagni. Questa tappa è un must, ne siamo orgogliosi. I ringraziamenti agli organizzatori spettano al presidente Fedriga; io rivolgo il mio grazie ai tifosi che hanno sfidato freddo, foschia e poggia per raggiungere il Kaiser. E’ stata una bellissima festa, il nostro impegno è a far avvicinare sempre più sportivi al ciclismo, facendo crescere un promettente vivaio all’altezza della grande tradizione”

494