Bearzi

Giuliano Palma and the Bluebeaters a Festintenda 17/5

giuliano_palma___the_bluebeaters3tifbig.jpgPenultima serata di Festintenda col botto. Saranno infatti ospiti del palco di Chiasiellis Giuliano Palma and the Bluebeaters. Divertimento assicurato

Per la penultima serata gli organizzatori di Festintenda hanno programmato l’evento mediatico più significativo della manifestazione; infatti saranno ospiti del festival Giuliano Palma and the bluebeaters con la loro musica che rivede in chiave boogaloo alcuni grandi successi della musica popolare italiana degli anni del boom economico. Vero testa di ponte sul pubblico di tutta italia è stata la bellissima Messico e Nuvole di paolo Conte, bissata con il successo, quest’anno di Tutta mia la città.

(da liveinitaly.it)

cos’è il bogaloo? genere di musica latina molto popolare alla fine degli anni ’60 negli Stati Uniti. Nato a New York tra i giovani cubani e portoricani da una fusione tra il R&B afroamericano, il rock n’roll ed il soul con il mambo ed il son montuno.
“E’ difficile scegliere il titolo per un disco di canzoni scritte da altri”, spiega Giuliano Palma. Dopo ‘The Album’ e ‘Long Playing’ i termini vintage per indicare un disco erano finiti, e così per il terzo album di studio i Bluebeaters hanno scelto una nuova strada, dando al loro lavoro un titolo evocativo: Boogaloo. Un termine che ben definisce la commistione di generi tra ska, pop, rock e reggae che da sempre contraddistingue la musica di Giuliano Palma & The Bluebeaters. “Il Boogaloo sta alla musica latina come lo Ska sta alla Giamaica”, dice Giuliano. Linee di basso in primo piano, tempo in 4/4, derivazioni R&B: tutto questo é Boogaloo,

Un concerto da non perdere!!

facebook

Lascia un commento

1.948