Giuseppe Conte, nuovo decreto 10 aprile: si va verso la riapertura di alcune attività

Giuseppe Conte, tramite i social, ha annunciato una nuova conferenza stampa. Guardala qui in diretta. A breve tutte le novità

Dati 10 aprile: In Italia ci sono 147.577 casi di Coronavirus, di cui 30.455 guariti e 18.849 morti. Circa 2000 i pazienti guariti nelle ultime 24 ore

Conte: “I segnali della curva epidemiologica sono incoraggianti, le misure di contenimento stanno dando dei frutti”. Il lockdown nel Paese durerà fino al 3 maggio prossimo per “non vanificare i sacrifici fatti finora”

In arrivo un nuovo Decreto del presidente del Consiglio: potranno riaprire dal 14 aprile cartolerie, librerie, negozi di vestiti per bambini, lavanderie, le aziende che fabbricano macchine agricole, quelle che essiccano o lavorano il legno e le imprese di silvicoltura.

Le scuole restano chiuse.
Codici Ateco per chi sarà autorizzato alla riapertura comunicati a breve

Per coloro che potranno riaprire, sarà obbligatorio l’uso dei guanti e delle mascherine. Dovrano essere rispettate tutte le misure di sicurezza previste per contenere il contagio da coronavirus.

Conte: Il lavoro per la fase 2 è già partito, non possiamo aspettare che il virus scompaia del tutto. Speriamo di poter ripartire gradualmente dal 3 maggio, ora non siamo ancora in condizione di ripartire, dobbiamo attendere ancora”. “Dalla riunione dell’Eurogruppo di ieri sera sono arrivate proposte che rappresentano primo passo, il ministro Gualtieri ha fatto un gran lavoro, ma l’Italia considera ancora insufficienti queste misure. Gli Eurobond sono la vera battaglia dell’Italia in Europa, lo riteniamo lo strumento più adeguato per questa emergenza che stiamo vivendo”

1.331