Udine

Global live streaming: il 26 dicembre con i 40 FINGERS, nuova rivelazione del crossover

Si chiamano live streaming, non sostituiscono e non sostituiranno mai i concerti in presenza, però sono un modo alternativo e interessante per fare e distribuire musica, una opportunità in più per gli artisti e soprattutto per il pubblico, in un momento davvero storico che non permette, quasi in tutto il mondo, di frequentare i teatri e le sale da concerti. In futuro saranno complementari alla presenza: se una persona non può percorrere migliaia di chilometri per vedere un concerto, o se questo è soldout in prevendita, potrebbe comprarsi lo streaming. È una formula già consolidata negli Stati Uniti (uno studio dell’Istituto di ricerca MusicWatch dimostra che esiste già un pubblico di 110 milioni di persone per i live streams) e i numeri degli ultimi global live streaming, Dua Lipa su tutti, confermano la diffusione graduale in tutto il mondo.

La piattaforma anglo italiana LIVENow – che ha co-prodotto proprio lo show di Dua Lipa, in queste ore trasmetterà gli show dei Gorillaz e di Andrea Bocelli e si vuole affermare come una realtà pioneristica in questo settore – annuncia un nuovo “concerto digitale” con i 40 Fingers, la rivelazione mondiale del crossover: sabato 26 dicembre alle ore 20:30 dal Politeama Rossetti di Trieste, uno dei più bei teatri italiani.

I 40 Fingers sono italiani e sono un fenomenale quartetto di chitarristi acustici che sta conquistando i social a suon di milioni di views (oltre 30 milioni) con rivisitazioni e riarrangiamenti magistrali di celebri brani rock, pop e colonne sonore del cinema, delle serie tv e un endorsement ufficiale come quello dei Queen che hanno pubblicato sul loro sito la versione di “Bohemian Rhapsody” del guitar quartet (official Queen website).  

“Guitar Rhapsody” è il concept del global live streaming che con una produzione visiva altamente spettacolare ideata da alcuni tra i migliori light designer europei proietterà il pubblico di tutto il mondo (Usa, Brasile, Giappone e Australia sono le fan base più numerose dei 40 Fingers) in un viaggio musicale senza confini linguistici e geografici attraverso le loro rivisitazioni di Sultans of Swing, Africa, Sound of Silence, Bohemian Rhapsody, Last of Mohicans, Libertango e altri brani che spaziano tra i generi a 360 gradi e uniscono gli amanti della musica.

I biglietti (prezzo euro 9,90) saranno in vendita a partire dalle ore 18:00 di lunedì 14 dicembre sul sito www.live-now.com e i primi mille riceveranno, nei giorni successivi al concerto, anche l’audio dello show.

Il concerto è una produzione Live Now, in collaborazione con VignaPR e ilRossetti – Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia.

facebook
1.390