gnogno
«I Gnognosaurs: colpevui di fâ murî di ridi»
Ritornano i Gnognosaurs: un nuovo libro e tante sorprese in rete.
«I Gnognosaurs: colpevui di fâ murî di ridi» è lo slogan che accompagna l’uscita del nuovo libro “I Gnognosaurs 2” con protagonisti i piccoli e coloratissimi dinosauri a fumetti in lingua friulana creati da Andrea “Dree” Venier. Il libro, da lunedì in distribuzione, è stato annunciato da un ampio tam tam in rete, ed è pronto un advergame per chi volesse scoprire sul web le “gnognosorprese” da vedere e scaricare che gli autori hanno “nascosto” in rete

I Gnognosaurs, i piccoli e coloratissimi dinosauri a fumetti che parlano friulano creati da Andrea “Dree” Venier, tornano in libreria e approfittano ancora una volta delle possibilità date dal web per pubblicizzarsi con tante sorprese per i fan.
Sul blog (www. gnognosaurs.blogspot.com ) gli autori hanno creato un advergame, un gioco promozionale, che coinvolgerà i lettori invitandoli a scoprire speciali “gnognosorprese” attraverso misteriosi indizi. Il gioco ruota attorno a tematiche poliziesche e investigative: «I Gnognosaurs: colpevui di fâ murî di ridi» è infatti lo slogan che accomuna tutte le operazioni promozionali per il libro prendendo spunto dalla sua storia principale, un giallo in cui fa la sua comparsa un nuovo “gnognosaur”, il tenente Brontson.
I regali, da scaricare o guardare on line, sono stati nascosti e sparsi per i vari social network, youTube, Facebook e altri siti, sfruttando tutte le possibilità del cosiddetto web 2.0. Anche il “gnognoblog” è stato ottimizzato per gli smartphone (i telefoni che si collegano a internet), consentendo dunque di seguire promozioni e informazioni con tutti i nuovi mezzi di comunicazione.
“I Gnognosaurs 2”, la seconda raccolta delle loro storie più belle edito da “L’Omino Rosso” di Pordenone è distribuito nelle librerie da lunedì e sarà presentato al pubblico in alcuni appuntamenti a fine mese. Il nuovo libro esce dopo il grande successo dello scorso anno: “I Gnognosaurs” è andato quasi esaurito in meno di 12 mesi, evento assai raro per un libro in friulano.
Se il primo volume era una raccolta delle migliori strisce già uscite, in “I Gnognosaurs 2” la maggior parte del materiale è inedito: anche alcune delle vecchie storie, infatti, sono state ampliate e aggiornate seguendo lo sviluppo caratteriale dei personaggi, che si sono definiti meglio e sono cresciuti grazie al lavoro della sceneggiatrice Elisabetta Pittana, che da qualche stagione affianca l’autore Andrea Venier nella stesura delle storie e in tutte le operazioni sul web.
Anche quest’anno, insomma, le piccole e tonte creature “furlan-giurassiche” si preparano a invadere la rete e le case dei friulani, per dimostrare che il friulano è una lingua sempre più viva. Un’invasione virtuale e pacifica: l’unico pericolo è quello di morire dal ridere.

Per contatti e info: Andrea “Dree” Venier 3471220210 (autore), edizioni L’Omino Rosso 3461062790 (editore) mail: [email protected]
Ulteriori informazioni si possono trovare sul “Gnognoblog”, http://gnognosaurs.blogspot.com/
Si può giocare on line con i Gnognosaurs su http://gnognogame.blogspot.com/

«I Gnognosaurs 2» 84 pp a colori, 16,8×24 cm, 12 euro, Ed. l’Omino Rosso

«I Gnognosaurs: colpevui di fâ murî di ridi»
A tornin i Gnognosaurs: un gnûf libri e tantis sorpresis in rêt
«I Gnognosaurs: colpevui di fâ murî di ridi» al è il slogan che al compagne la jessude dal gnûf libri “I Gnognosaurs 2” che al à di protagoniscj i piçui e colorâts dinosaurs a fumuts in lenghe furlane creâts di Andrea “Dree” Venier. Il libri, in distribuzion a partî di lunis, al è stât anunziât di un grant tam tam sul web, e al è pront un advergame par chei che a an voie di scuvierzi in rêt lis “gnognosorpresis” di viodi e scjamâ che i autôrs a an “platât” sul web

I Gnognosaurs, i piçui e colorâts dinosaurs a fumuts in lenghe furlane creâts di Andrea “Dree” Venier, a tornin in librarie e a profitin des pussibilitâts dadis dal web par publicizâsi cun tantis sorpresis pai lôr fan.
Li dal blog (www. gnognosaurs.blogspot.com ) i autôrs a an fat su un advergame, un zûc promozionâl, che al tirarà dongje i letôrs invidantju a scuvierzi speciâls “gnognosorpresis” midiant di misteriôs indizis. Il zûc al trate di temis poliziescs e investigatîfs: «I Gnognosaurs: colpevui di fâ murî di ridi» al è difat il slogan che al compagne dutis lis operazions promozionâls pal libri, cjapant spont de storie principâl, un zâl li che al ven fûr un gnûf “gnognosaur”, il tenent Brontson.
I regâi, videos, mateçs di scjamâ pai fruts, bogns omaç e tant altri, a son stâts platâts e sparniçâts pai varis social network, youTube, Facebook e altris sîts, doprant dutis lis pussibilitâts dal cussì clamât “ web 2.0”. Ancje il “gnognoblog” al è stât metût a puest bon par jessi doprât smartphone (i telefonuts che si tachin a internet), fasint in mût di podê seguî promozions e informazions cun ducj i gnûfs mieçs di comunicazion.
“I Gnognosaurs 2”, la seconde racuelte des lôrs “strichis” burît fûr di “L’Omino Rosso Edizioni” di Pordenone al è distribuît tes librariis a partî di lunis e al vignarà presentât al public vie par cualchi apontament a la fin dal mês. Il gnûf libri al ven fûr daspò dal grant sucès dal an stât: “I Gnognosaurs” al è lât scuasit dut in mancul di 12 mês, robe che no sucêt dispès par un libri fat in marilenghe.
Se il prin libri al jere une racuelte des miôr storiis za jessudis, in “I Gnognosaurs 2” la plui part dal materiâl al è inedit: ancje lis vecjis storiis, di fat, a son stadis slargjadis e adatadis daûr de incressite e de definizion dai caratars dai personaçs li che e à vude une part di fonde Elisabetta Pittana, che di cualchi stagjon e je dongje dal autôr Dree Venier te stesure des storiis e par dut l’argagnâ sul web.
Ancje chest an, in sumis, lis piçulis creaturis dordelis “furlan-jurassichis” a son daûr a invadi la rêt e lis cjasis dai furlans, par fâ viodi che il furlan e je une lenghe simpri plui vive. Une invasion virtuâl e pacifiche: l’unic pericul al è chel di murî di ridi.

Par contats e info: Andrea “Dree” Venier 3471220210 (autôr), edizioni L’Omino Rosso 3461062790 (editôr) mail: [email protected]
Altris informazions si pues cjatâlis li dal “Gnognoblog”, http://gnognosaurs.blogspot.com/
Si pues zuiâ on line cui Gnognosaurs su http://gnognogame.blogspot.com/

facebook
899