Gorizia: al via note in città con il chitarrista Moisès – 28 giu 2017

Note in cittàMercoledì 28 giugno 2017 sarà inaugurata la Stagione concertistica itinerante “Note in città” con il concerto del chitarrista e cantautore argentino Rodorfo Moisès, che avrà inizio alle ore 21.00 presso il Giardino di Palazzo De Grazia di Gorizia.
La manifestazione, ideata e organizzata dall’Associazione Centro Chitarristico Mauro Giuliani, è realizzata grazie al prezioso contributo della Regione Friuli Venezia Giulia (Servizio Attività Culturali e Settore Turismo), del Comune di Gorizia, del Comune di Cormòns, della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, della Camera di Commercio, industria, artigianato e agricoltura Venezia Giulia, e della Cassa Rurale ed Artigiana di Lucinico Farra e Capriva, in collaborazione con la Casa delle Arti di Gorizia e con l’Associazione Musica Viva di Grado.
Il nucleo centrale della rassegna si svolgerà a Gorizia, presso il Giardino di Palazzo De Grazia, mentre alcune iniziative avranno luogo a Brazzano (presso la piazza della Chiesa di San Lorenzo Martire) e a Borgnano (Piazza della Repubblica). L’iniziativa, a carattere internazionale, include concerti di diversi strumenti solisti o ensemble strumentali misti, e ospita musicisti di fama internazionale di varie nazionalità (Argentina, Canada Italia, Perù, Russia, Svizzera, Taiwan), spesso vincitori di prestigiosi concorsi. La rassegna è collegata inoltre al Concorso Chitarristico Internazionale Enrico Mercatali, in quanto ospita ogni anno i “Concerti Premio” che sono stati assegnati ai concorrenti vincitori della VI categoria (concertisti senza limite d’età) e VII categoria (musica da camera senza limiti d’età) nell’ambito delle precedenti edizioni.
Ad inaugurare la rassegna mercoledì 28 giugno alle ore 21.00 sarà il chitarrista e cantautore argentino Rodolfo Moisès, che si esibirà a Gorizia presso il Giardino di Palazzo De Grazia. Titolare della cattedra di etnomusicologia e teoria del Folklore dell’Istituto di Cultura Aborigena di Còrdoba (Argentina), Moisès è compositore, cantante (tenore lirico drammatico), pianista e chitarrista di folklore, nonché maestro liutaio. Si dedica inoltre alla ricerca della cultura aborigena e allo studio dei linguaggi espressivi della chitarra folklorica della regione centrale dell’Argentina, insieme al chitarrista Manuel Roggeri. Ha collaborato con diverse emittenti radiofoniche e televisive in Bolivia, Cile e Argentina e si è esibito in diversi Paesi dell’America Latina e in Europa, riscuotendo ovunque successo di pubblico e di critica. Il concerto di Moises sarà replicato venerdì 30 giugno a Brazzano, presso la piazza della Chiesa di San Lorenzo Martire.
Martedì 4 luglio la rassegna si sposterà a Brazzano, dove presso la piazza della Chiesa di San Lorenzio Martire avrà luogo il concerto del Duo flauto e chitarra formato dalla flautista Evgeniy Spalinger (Russia) e dalla chitarrista Marisa Minder (Svizzera). Il Duo, che eseguirà brani di Mozart, Castelnuovo Tedesco e Bartok, ha vinto nel 2016 del primo premio nella categoria musica da camera senza limiti d’età al Concorso Chitarristico Internazionale Bale-Valle Live Guitar (Croazia). Il concerto sarà replicato il giorno seguente (mercoledì 5 luglio) a Gorizia, presso il Giardino di Palazzo De Grazia.
Sempre a Gorizia lunedì 10 luglio si terrà il concerto del Mercatali Guitar Duo, composto da Gian Marco Ciampa (Italia), vincitore del Premio Mercatali 2013 e Francesco Scelzo (Perù), vincitore del Premio Mercatali 2014. I due giovani artisti, che hanno studiato e collaborato insieme a diversi progetti, hanno deciso di unire il proprio talento e di rendere omaggio al Concorso Chitarristico che li ha resi famosi intitolando il Duo all’omonimo Festival goriziano. Con questa formazione si sono già esibiti sia in Italia che all’estero. Il concerto sarà replicato martedì 11 luglio a Borgnano (Piazza della Repubblica).
In collaborazione con l’Associazione Musica Viva di Grado il Centro Chitarristico Mauro Giuliani programmerà tre eventi che avranno luogo il 14 luglio, il 20 e il 21 agosto a Gorizia, presso la Sala Concerti di Palazzo De Grazia. Venerdì 14 luglio 2017 si terrà il Concerto di ottavino di Cinzia Zucchi (Italia) e Hsu Chih-Chi (Taiwan), vincitrici nel 2016 del Concorso flautistico internazionale Severino Gazzelloni di Pescara. Le due interpreti, ospiti della IV edizione dell’International Piccolo Festival di Grado diretto dal M° Nicola Mazzanti (ottavino solista dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino), saranno accompagnate al pianoforte dal M° Ferdinando Mussutto.
Sempre a Gorizia martedì 18 luglio avrà luogo il concerto dell’arpista Ester Pavlic, laureata presso il Conservatorio J. Tomadini di Udine in arpa e canto lirico e diplomata in Musicoterapia presso la Pro Civitate Christiana di Assisi. Ester Pavlic svolge da diversi anni attività didattica in numerose scuole del Friuli Venezia Giulia e del Veneto.
Ancora in collaborazione con l’Associazione Musica Viva di Grado domenica 20 agosto si terrà a Gorizia in concerto della pianista Victoria Wong (Cina), vincitrice di numerosi concorsi internazionali tra i quali la National Canadian Music Competition e la Russian Music International Piano Competition. Victoria Wong eseguirà musica di Chopin e Liszt.
Lunedì 21 agosto seguirà il Concerto della Canadian Sinfonietta Youth Orchestra, orchestra da camera composta da 25 giovani musicisti professionisti diretti dal Maestro Tak-Ng Lai, docente di violino, viola e direzione d’orchestra presso la Brock University di Toronto (Canada). L’Orchestra eseguirà brani di Johann Sebastian Bach, Giovanni Battista Pergolesi, Benjamin Britten e Harry Somers.
Lunedì 28 agosto la rassegna ospiterà lo spettacolo “Vi racconto l’operetta: La principessa della Czarda”, rivisitazione della celebre operetta di Emmerich Kalman. Interpreti della serata saranno Siriana Zanolla (soprano), Gianpaolo Lescovelli (tenore), Cristina Cristancig (piano), Rosalia Pasquali e Fabio Miotti (voci recitanti). Due narratori condurranno il pubblico tra le vicende dei personaggi principali: Silvia ed Edvino, mentre il pianoforte tesserà le trame delle splendide e famose melodie. Lo spettacolo avrà luogo a Gorizia, presso la Sala Concerti di Palazzo De Grazia.
La rassegna si chiuderà venerdì 1 settembre a Gorizia, presso il Giardino di Palazzo De Grazia, con il concerto del Quartetto Sliwowitz, composto da Elisabetta Caon, Irene Costa, Giulia Liberalato e Giulia Sartor. Con questa formazione il quartetto ha vinto il 1° premio al Concorso Chitarristico Città di Voghera nel 2015 e il 3° posto al Concorso chitarristico Mercatali di Gorizia nel 2012. Il repertorio del Quartetto comprende trascrizioni per chitarra di famosi brani di musica classica, musiche popolari e brani contemporanei per quartetto di chitarre, tra i quali alcuni sono firmati del compositore gradese Giorgio Tortora.
Tutti i concerti in programma sono a ingresso gratuito. In caso di pioggia gli eventi programmati a Gorizia presso il Giardino di Palazzo De Grazia saranno effettuati nella Sala Concerti di Palazzo De Grazia, quelli previsti a Brazzano (presso la piazza della Chiesa di San Lorenzo Martire) si terranno nella Sala Civica di Cormòns, mentre quelli in programma a Borgnano (Piazza della Repubblica) saranno effettuati nella Sala Parrocchiale di Borgnano.

1.609