Gorizia: Bollani in concerto – 15 maggio

Stefano BollaniVenerdì 15 maggio alle 21 al Teatro Verdi di Gorizia, il Maestro Stefano Bollani si esibirà pro bono nel suo “Piano Solo” per il Progetto LAM! con l’obiettivo di sostenere la ricerca sul ruolo del gioco nello sviluppo del bambino e, al tempo stesso, per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema dell’inclusione della disabilità infantile. I biglietti sono già disponibili online sul circuito Vivaticket e, dal 23 aprile, presso il botteghino del Teatro. Unica tappa in Friuli Venezia Giulia prima dell’estate, il concerto goriziano è organizzato dalle due “anime” del progetto LAM!, ovvero la parte non profit, associazione Incastri, in collaborazione con quella imprenditoriale, Look at Me s.r.l. Tra i partner dell’evento anche la Cooperativa sociale Itaca e FAB – Faber Academy Box, l’incubatore d’innovazione sociale sul cui modello si era basato il bando Fvg Labor da cui era nata la start up LAM. E poi Graphistudio, Provincia di Gorizia e altre importanti realtà del territorio che sostengono l’evento per la realizzazione di un sogno, fornire a tutti i bambini inclusi quelli con disabilità l’opportunità di giocare insieme con strumenti studiati per favorire la loro crescita. I proventi del concerto saranno interamente devoluti al sostegno della ricerca.
“Quando siamo piccoli, ci viene insegnato a distogliere lo sguardo da tutto ciò che è diverso da noi, inclusa la disabilità. Noi vogliamo ribaltare questo paradigma – spiega Anna Devecchi, presidente dell’associazione Incastri e socio fondatore di Look at Me – e dire: ‘Guardami! Le mie esigenze sono le tue!’. Da qui deriva il nome del progetto. In questo senso il gioco è fondamentale, proprio come primo momento di apprendimento e apertura verso l’esterno”.
Riconoscendosi nella filosofia che guida il progetto LAM!, cliniche di rilievo nazionale nell’ambito della neuropsichiatria infantile hanno avviato una ricerca per definire il ruolo del gioco nello sviluppo del bambino, con particolare attenzione alle necessità dei piccoli disabili, a partire dalle caratteristiche dei giocattoli da proporre per arrivare fino alle modalità di interazione. I proventi del concerto di Stefano Bollani, pertanto, saranno interamente devoluti al sostegno della ricerca portata avanti dall’Irccss Stella Maris di Pisa attraverso lo Smile Lab, l’Irccss Mondino di Pavia e l’Unità di Neuropsichiatria Infantile del Policlinico Gemelli di Roma.
L’appuntamento del 15 maggio a Gorizia sarà una preziosa occasione di incontro non solo per chi si riconosce nei valori promossi dal progetto LAM!, ma anche per tutti gli amanti della musica di alto livello. Bollani, pianista jazz di fama internazionale ma anche uomo di teatro e spettacolo, saprà prendere per mano ogni spettatore e portarlo accanto a sé in un concerto che è musica, ma anche sentimento e divertimento. Nel suo concerto in Piano Solo non chiedetegli cosa farà, Stefano Bollani non lo sa finché non appoggia le sue dita sui tasti e inizia a ripercorrere il suo io, la sua memoria, i suoi sentimenti. Piano Solo è un viaggio nella sua musica interiore, nelle sue emozioni, passando dal Brasile alla canzone degli anni’ 40 fino ad arrivare ai bis a richiesta.
Il concerto, organizzato da associazione Incastri e Look at Me s.r.l., è promosso dalla Provincia di Gorizia in sintonia con il progetto Go Labor ed è stato realizzato con il contributo di associazione Progetto Musica, Banca di Credito cooperativo di Lucinico, Farra e Capriva, Cooperativa sociale Itaca – FAB, GraphiStudio, Silverleaf, Pecar Piano Center. L’evento gode del patrocinio della Consulta Disabili Friuli Venezia Giulia e del Comune di Gorizia.

787