Bearzi

Gorizia: docente di scuola materna positivo. In 50 sottoposti al tampone

Un docente di una scuola materna di Gorizia è risultato positivo al coronavirus e 50 persone, tra personale, alunni di due classi e genitori, saranno sottoposte a tampone. Lo rende noto la Regione Friuli Venezia Giulia.
    Il docente, che risiede a Manzano (Udine), ha aderito allo screening avviato sul personale scolastico. Dopo essere risultato positivo al test sierologico – spiega il vicegovernatore del Fvg con delega alla Salute, Riccardo Riccardi – è stato sottoposto, come da protocollo, a tampone.
    Quando anche quest’ultimo esame ha dato esito positivo sono state attivate dall’Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina, in forma precauzione, le misure di contenimento del virus: la scuola è stata quindi chiusa per la sanificazione di tutti gli ambienti e tutto il personale, i bambini delle due classi coinvolte e loro genitori, per un totale di 50 persone, verranno ora sottoposti a tampone.
    “Gli esami inizieranno dagli adulti – si legge nella nota della Regione – per proseguire poi sui bimbi in base all’indagine epidemiologica, poiché le probabilità di contagio dei bambini sono molto scarse. I tamponi verranno eseguiti questa settimana, a partire da quattro giorni dopo l’ipotetico contatto, in modo da ridurre la possibilità di falsi negativi e ottenere risultati attendibili”.

facebook
831