Bearzi

Gorizia: insediato Mons. Redaelli, nuovo arcivescovo

Si è insediato oggi il nuovo arcivescovo della Diocesi di Gorizia, mons. Carlo Redaelli. Dopo un’anteprima dedicata ieri al mondo del lavoro, con incontri a Monfalcone, oggi il nuovo vescovo è stato accolto sulla porta della basilica di Aquileia dall’Amministratore apostolico, mons. Dino De Antoni, rendendo omaggio alle reliquie dei Santi martiri. Nel corso della Liturgia della Parola gli sono stati consegnati l’Evangelario, l’anello e la croce pettorale donati da Maria Teresa al primo arcivescovo di Gorizia, mons. Carlo Michele d’Attems, nel solco della secolare storia di testimonianza cristiana che ha visto Aquileia portare il Vangelo alle popolazioni dell’Europa centro-orientale. Da Aquileia, l’arcivescovo è partito per Gorizia, dove sul sagrato del Duomo è stato accolto dal sindaco Ettore Romoli che gli ha porto il saluto ufficiale a nome della città. Nella solenne concelebrazione eucaristica in Duomo è stata data lettura della Bolla papale di nomina, poi monsignor De Antoni ha consegnato al successore il pastorale cosiddetto “degli Stati Provinciali”.

facebook

Lascia un commento

400