Bearzi

Gorizia: primo caso di Coronavirus in Friuli

Blood sample with respiratory coronavirus positive

La Regione informa che, a seguito degli approfondimenti clinici effettuati su un sospetto caso di coronavirus a Gorizia, la persona è risultata positiva a entrambi i tamponi faringei previsti dal protocollo.

I campioni sono stati inviati all’Istituto Superiore di Sanità per la conferma dell’esito, mentre il paziente è stato preso in carico dal Servizio Sanitario Regionale ed è stato posto in quarantena.

Controlli sono in corso anche su una decina di persone con le quali l’uomo è stato in contatto. “Sono state tutte rintracciate, sono asintomatiche, in isolamento domiciliare e sono state tutte sottoposte al tampone per la verifica della positività al Covid-19”, spiega Riccardi che assicura: “Non cambia nulla rispetto alla decisione presa di riprendere gradualmente le attività normali in tutto il Friuli Venezia Giulia”. Per domenica 1 marzo è in programma un nuovo vertice alla Protezione civile di Palmanova in cui verrà fatto il punto della situazione.  

Secondo il Messaggero Veneto a risultare positivo sarebbe stato un 50enne che si era recato in visita a un parente a Treviso. Al momento i familiari dell’uomo non risulterebbero positivi. La persona che ha contratto il Virus sarebbe stato messo in quarantena domiciliare e non avrebbe sintomi gravi

facebook
8.228