Gorizia: Sgarbi racconta il Caravaggio al Teatro Verdi di Gorizia – 16 apr 2016

st-thomasLa stagione artistica 2015/2016 del teatro comunale Verdi si  arricchisce ulteriormente, con un prestigioso spettacolo fuori abbonamento. Sabato 16 aprile salirà sul palco goriziano Vittorio Sgarbi, che proporrà il suo “Caravaggio”, una produzione Promo Music in collaborazione con La Versiliana Festival. Corredando la prosa con musica e videoproiezioni, il critico d’arte condurrà gli spettatori attraverso la vita e la pittura rivoluzionaria di Michelangelo Merisi. A occuparsi della musica sarà Valentino Corvino, mentre le immagini delle opere più rappresentative del pittore lombardo saranno curate dal visual artist Tommaso Arosio, con la regia di Angelo Generali.
A motivare la scelta di Caravaggio sono le parole dello stesso Sgarbi: «Caravaggio è doppiamente contemporaneo. È contemporaneo perché c’è, perché viviamo contemporaneamente alle sue opere che continuano a vivere; ed è contemporaneo perché la sensibilità del nostro tempo gli ha restituito tutti i significati e l’importanza della sua opera.
Caravaggio viene riscoperto in un’epoca fortemente improntata ai valori della realtà, del popolo, della lotta di classe. Nessuno è più vicino a noi, alle nostre paure, ai nostri stupori, alle nostre emozioni, di quanto non sia Caravaggio». Sgarbi, che sta portando “Caravaggio” nei principali teatri italiani con ampio riscontro di pubblico, racconta l’opera del Merisi, in un viaggio che permetterà agli spettatori di sentir parlare anche di Pasolini, Rubens, Carpaccio,
Giotto e Artemisia Gentileschi.
La prevendita scatterà già domani, mercoledì 2 marzo, con i tagliandi che saranno acquistabili al botteghino ai prezzi generalmente applicati per gli spettacoli di prosa, ovvero Platea a 24 euro (ridotto 22, giovani 17), Prima galleria a 21 euro (ridotto 19, giovani 14) e Seconda galleria a 15 euro (giovani 9).

2.176