Bearzi

Gorizia: tenta il suicidio martellandosi la testa

 

Un uomo, di 52 anni, di Gorizia, è stato trovato stamani sanguinante per una ferita alla testa e privo di conoscenza davanti all’ingresso della sua abitazione, a Udine. L’uomo è stato soccorso e portato all’ospedale cittadino dove si trova ricoverato nel reparto di Rianimazione. Sulla vicenda sta indagando la polizia che in breve tempo lo ha identificato e che non esclude alcuna pista.

aggiornamento – Secondo quanto si è appreso, l’uomo è stato trovato nella sua abitazione, a Gorizia, nei pressi dell’ ex aeroporto Merna, da una parente che era andata a salutarlo. La donna è entrata e lo ha trovato in stato di incoscienza, riverso a terra e con una profonda ferita alla testa. A quel punto, è scesa in strada e ha chiesto aiuto; sono giunti la polizia e i soccorsi, che hanno deciso di portare il ferito – in gravissime condizioni – all’ ospedale di Udine. La polizia, che sta conducendo le indagini, non esclude che l’uomo possa essersi ferito da solo, colpendosi con un martello, forse nel tentativo di suicidarsi. Secondo indiscrezioni, l’uomo attraversava un periodo di depressione.

facebook

Lascia un commento

452