PopSockets

Grado Giallo 2012 celebra il matrimonio con Mondadori – 5/7 ottobre

Donato Carrisi ed Elvio GuagniniGrado, 30 gennaio 2012 – “Grado Giallo”, il festival letterario dedicato ai generi del mistero che nel 2011 ha celebrato la IV edizione nella città balneare in provincia di Gorizia, prepara una V edizione ricca di novità.
A cominciare dal “matrimonio” del festival organizzato dall’amministrazione comunale di Grado con l’editrice Mondadori, già annunciato in chiusura della manifestazione l’ottobre scorso, per l’istituzione del nuovo Premio letterario nazionale Grado Giallo per un racconto, di genere giallo, thriller o noir, la cui prima edizione si terrà in concomitanza con la rassegna del prossimo anno.
“Il Comune di Grado potrà contare dal 2012 su una importante partnership – spiega Flavia Moimas della Direzione Ufficio Cultura del Comune di Grado -, quella della storica collana dei Gialli Mondadori, per lanciare il Premio letterario Grado Giallo per un’opera inedita che verrà pubblicata sul numero di ottobre de “I Gialli Mondadori”, quindi abbinata ad un autore affermato – ha aggiunto -, per trovare la migliore fortuna possibile nella grande famiglia dei giallisti italiani”. L’importante partnership è stata resa possibile da Franco Forte Direttore delle collane per l’edicola Mondadori, che nel corso di Grado Giallo 2011 ha proposto l’accordo al Sindaco di Grado Edoardo Maricchio. E dunque la concretizzazione dell’iniziativa viene salutata con molta soddisfazione dal primo cittadino, che aveva auspicato “ulteriori ampliamenti del festival a livello nazionale e anche oltre”.
“Il Premio Grado Giallo – aveva assicurato Franco Forte, direttore editoriale del Giallo Mondadori –, sarà divulgato e spinto da tutta la macchina Mondadori in sinergia con il festival”.
La partecipazione della Mondadori e l’utilizzo dei canali promozionali dell’importante casa editrice offrirà infatti al Comune di Grado l’opportunità di raggiungere la grande platea degli appassionati del genere giallo e di ampliare il pubblico che apprezza e partecipa al Festival Grado Giallo.
La rassegna voluta e ideata dal Comune di Grado e dall’Università di Trieste ha pubblicato il bando che stabilisce le modalità di partecipazione al Premio. Aperto a tutti i cittadini italiani ed europei, il Premio è riservato ad opere scritte in lingua italiana inedite, cioè mai pubblicate (neppure sul web), per una lunghezza massima di 20 cartelle dattiloscritte (ogni cartella va intesa di 35 righe e 55 battute, massimo 2000 battute a cartella).
Ciascun autore può partecipare con quanti elaborati desidera, senza alcuna limitazione. I racconti devono essere inviati in busta chiusa e in 5 copie ciascuno a “Premio Grado Giallo”, c/o Biblioteca civica – Via Orseolo II n. 22 – 34073 Grado (GORIZIA) entro e non oltre il 31 marzo 2012. Contemporaneamente, una copia in formato pdf andrà inviata all’indirizzo di posta elettronica [email protected] All’interno della busta con i racconti, i concorrenti devono inserire, ritagliato in originale, il Certificato di Partecipazione (CdP), che si può trovare nelle ultime pagine de “Il Giallo Mondadori’ in edicola. Per ogni racconto partecipante occorre  inserire nella busta un tagliando in originale. Ciascun racconto deve riportare in calce tutti i dati dell’autore: nome, cognome, residenza, recapito telefonico, indirizzo e-mail. Nessun elaborato sarà restituito.
I racconti saranno esaminati da una pregiuria composta da soggetti individuati dalla Mondadori: i cinque finalisti saranno resi noti online e con comunicazione ai partecipanti. Sarà poi una “super-giuria” finale, composta da Elvio Guagnini (docente all’Università degli Studi di Trieste e coordinatore del Comitato scientifico Grado Giallo), Veit Heinichen (scrittore ed editore) e da Franco Forte, direttore editoriale del Giallo Mondadori e presidente della Giuria, a stabilire il vincitore assoluto. Il racconto sul primo gradino del podio sarà premiato dal Sindaco di Grado Edoardo Maricchio durante la 5^ edizione di Grado Giallo, in programma a Grado dal 5 al 7 ottobre 2012, alla presenza del Direttore Editoriale delle collane per l’edicola Mondadori.
L’opera vincitrice sarà pubblicata in contemporanea su uno dei volumi della collana Il Giallo  Mondadori in edicola a ottobre. Per ulteriori informazioni, contattare la segreteria del Premio ai seguenti recapiti: mail: [email protected], tel. 0431.898269 o 0431.82630. Oppure consultare il sito ufficiale di Grado Giallo www.gradogiallo.it e Facebook: www.facebook.com/gradogiallo).

ALTRE NOVITA’ DEL FESTIVAL EDIZIONE 2012

Intanto gli organizzatori hanno già comunicato altre importanti novità per la prossima edizione di Grado Giallo, che si svolgerà nel primo week end di ottobre, dal 5 al 7 ottobre. Il festival avrà come tema “Giallo e Storia” e sarà dedicata agli autori che attraverso i loro romanzi gialli hanno portato alla luce le storie segrete che hanno caratterizzato le vicende del nostro Paese. Sono previsti interventi di giornalisti, scrittori, storici che con le loro indagini ed i loro libri sono stati capaci di leggere a fondo l’anima dell’Italia ricostruendo eventi, trame, scandali politici e finanziari che hanno determinato, non solo nel passato, la vita dell’Italia e degli italiani.
La 5^ edizione del Festival, oltre a mantenere i tradizionali appuntamenti con il cinema, il teatro, l’editoria del Giallo e declinare il tema in ogni possibile contesto per farne occasione di spettacolo, gioco e intrattenimento per adulti e bambini, riserverà una particolare attenzione ai “magistrati del giallo” ed alla “cucina del Giallo”, con iniziative di sicura presa per il pubblico di tutti le età.
Inoltre, nella “sezione ricerca” riservata al confronto tra studiosi e ricercatori del genere letterario, si parlerà de “La fortuna di Simenon in Italia”.

facebook

Lascia un commento

713