Grado: in 15.000 per lo spettacolo delle Frecce Tricolori


Grado, 14 luglio 2012 – Oltre 15.000 spettatori questo pomeriggio hanno assistito sul litorale dell’Isola di Grado allo spettacolo delle Frecce Tricolori e delle 4 formazioni che li precedevano nel programma.
Tra questi anche Oscar Pistorius, il campione paraolimpico sudafricano che quest’anno parteciperà alle Olimpiadi di Londra 2012 nella squadra della sua nazione, e Chiara Cainero la specialista italiana dello skeet, anche lei già qualificata e in partenza per Londra.
L’attesa era quella per i grandi eventi in quanto si è potuto assistere alla prima europea dell’Al Fursan Team, la pattuglia acrobatica degli Emirati Arabi Uniti, composto da 7 aerei MD339, che hanno colorato il cielo dell’Isola d’Oro con i colori della bandiera del paese arabo.
Tutto si è svolto come da programma: alle 16.30 gli HH3F Pelican hanno dato prova di un’operazione di soccorso in mare. Poi l’Orus Team, gli ex piloti delle Frecce Tricolori, e il vice campione italiano di Freestyle acrobatico Francesco Fornabaio che ha tenuto a fiato sospeso anche i due atleti olimpici seduti sui mosconi in riva al mare a godersi lo spettacolo, assediati da fotografi e fan.
Alle 17.30 è salito in volo l’Al Fursan Team e il pubblico non ha lesinato applausi per l’unica pattuglia straniera dello show eareo.
Prima delle Frecce Tricolori avrebbero dovuto esibirsi il Team Paramotori Audace ma il forte vento ne ha impedito l’ingresso in scena.
Le Frecce Tricolori con uno show di quesi mezz’ora hanno colorato il cielo dell’isola. Il più lungo applauso il pubblico l’ha riservato al finale della pattuglia acrobatica nazionale, quando sulle note del “Nessun Dorma” cantato da Pavarotti, gli aerei sono passati sopra le teste della gente accorsa a Grado rilasciando una lunghissima scia tricolore.
Durante la cerimonia di chiusura dell’Air Show 2012 al Ristorante Antiche Terme c’è stato lo scambio di doni tra il Sindaco di Grado Edoardo Maricchio assieme con il presidente della GIT Marino De Grassi e la rappresentanza degli Emirati Arabi alla presenza del Tenente Colonnello Comandante delle Frecce Tricolori Marco Lant, il Generale Carlo Landi dell’AeroClub d’Italia e il comandante della manifestazione il Colonnello Alberto Moretti.
Il weekend seppur minacciato da alcune veloci cellule temporalesche per l’Isola del Sole e per i suoi ospiti continua cucina all’insegna della cucina tradizionale gradese da godere alla Sagra del pesce azzurro in onore dei Santi Ermacora e Fortunato, Patroni della città, che si svolgerà fino a domenica in centro storico, presso il Campo dei Patriarchi.

Foto: Luatom da Instagram

Lascia un commento

397