Bearzi

Grado: Joe Satriani in concerto – 4 luglio 2014

satrianiLa scenografica Diga Nazario Sauro farà anche quest’anno da cornice ai sensazionali concerti del “Grado Festival Ospiti d’Autore”, la prestigiosa rassegna musicale ideata e organizzata da Azalea Promotion, con il supporto del Comune di Grado, della Regione Friuli Venezia Giulia e di TurismoFVG, che oggi annuncia il primo dei grandi appuntamenti della sua 7° edizione, quello che vedrà protagonista JOE SATRIANI, l’eroe delle sei corde di origini italiane, sul palco della diga venerdì 4 luglio 2014.
Quello di Grado sarà l’unico live nel Nordest Italia (l’altro è in programma a Brescia il giorno precedente) del nuovo tour mondiale, promosso da Barley arts, del virtuoso della chitarra che vedrà on the road assieme a Satriani una super band di tre polistrumentisti: Marco Minnemann (già batterista di Steven Wilson dei Porcupine Tree, della cantautrice punk rock Nina Hagen e del gruppo rock fusion The Aristocrats con Guthrie Govan e Bryan Beller), Bryan Beller (bassista storico collaboratore di Steve Vai e membro del gruppo rock fusion The Aristocrats con Guthrie Govan e Marco Minnemann) e Mike Keneally, celebre in tutto il mondo per essere stato tra i musicisti, sia alla chitarra che alle tastiere, del grande Frank Zappa nello storico tour del 1988. Sarà un evento capace di richiamare molti fan anche da fuori regione e dalle vicine Slovenia, Austria e Croazia, confermando il Grado Festival Ospiti d’Autore come vero e proprio fiore all’occhiello dell’estate musicale nel Triveneto.
I biglietti per il nuovo show (ingresso unico 35 euro più diritti di prevendita) saranno disponibili dalle ore 10:00 di venerdì 28 febbraio online su Ticketone.it, nei punti vendita autorizzati Azalea Promotion sui circuiti austriaci e sloveni Oeticket.com e Eventim.si. L’evento è inoltre incluso nel pacchetto “Music&Live” realizzato dall’Agenzia TurismoFVG (per informazioni www.musicandlive.it e www.turismofvg.it)

A maggio 2013, Joe Satriani ha pubblicato il suo ultimo album solista, “Unstoppable Momentum”. Registrato allo studio Skywalker Sound, vicino a San Francisco, il disco è stato prodotto da Satriani e Mike Fraser (AC/DC) e contiene undici brani che vedono la partecipazione di musicisti di prim’ordine come Vinnie Colauita (Sting, Jeff Beck, Frank Zappa, Megadeth) alla batteria, Chris Chaney (Janes Addiction) al basso e Mike Keneally (Dethklok) alle tastiere. Dopo aver iniziato la sua carriera come insegnante di alcuni tra i principali chitarristi degli anni ’80 e ’90, come Kirk Hammett dei Metallica e Steve Vai, Joe Satriani è stato riconosciuto a livello universale come uno dei chitarristi rock più influenti fin dall’uscita nel 1987 del suo album di debutto “Surfing with the Alien”.
Da allora Satriani, che cita Jimi Hendrix come sua principale influenza, ha consolidato la sua reputazione come fenomeno della sei corde: Mick Jagger lo ha scelto nel 1988 per accompagnarlo in tutto il mondo nel suo primo tour da solista, e i Deep Purple lo hanno chiamato a suonare con loro in Europa e Giappone nel ‘95. Dopo aver pubblicato numerosi e acclamati album solisti, nel 1996 Satriani dà vita al progetto G3, e intraprende una serie di tour sold out ai quattro angoli del globo al fianco di Steve Vai ed Eric Johnson.
Nel 2009 si unisce a Sammy Hagar e Michael Anthony dei Van Halen e a Chad Smith dei Red Hot Chili Peppers per formare i Chickenfoot, con i quali pubblica l’omonimo album di debutto, a cui fa seguito “III” del 2011. Con il supergruppo Satriani ha intrapreso un tour europeo nel 2012; nello stesso anno ha pubblicato il DVD del film in 3D “Satchurated: Live In Montreal”.

L’odierno annuncio del concerto del virtuoso chitarrista rappresenta un’anteprima di grandissimo livello per il Grado Festival Ospiti d’Autore 2014, giunto alla sua 7° edizione, e capace di ospitare ogni anno alcuni tra i più importanti nomi del panorama musicale italiano e internazionale come Lucio Dalla, Micheal Nyman, David Byrne, Patti Smith, Ray Manzarek e Robby Krieger dei Doors, Morrissey, Damien Rice, Simple Minds, Brian May e Mario Biondi tra i tanti. Per info www.azalea.it e www.gradofestival.it.

facebook
620