Bearzi

Graphistudio1_
BRESCIA – La Graphistudio ritrova il sorriso e, soprattutto, tre punti pesantissimi nella corsa all’Europa. Michela Rodella e Maria Sorvillo hanno deciso il big match tra le seconde del campionato, restituendo un Tavagnacco in salute e attento per l’intero arco della partita. Gara accorta e tatticamente ineccepibile quella delle ragazze di mister Bearzi, orfane in cabina di regia di capitan Di Filippo, infortunata dell’ultim’ora. Il Brescia è avversario di rango e sulle ali dell’entusiasmo dopo l’aggancio al secondo posto. Il match prende la piega favorevole alle gialloblu dopo soli tre minuti, il tempo necessario a Rodella per sistemarsi la palla sul sinistro e infilare Brunozzi con diagonale chirurgico che non lascia scampo al numero uno di casa. Dopo il vantaggio ospite la partita offre poche occasioni sotto porta ma un buon gioco da parte delle due formazioni. Brescia più manovriero a centrocampo ma Tavagnaccoo altrettanto in palla e sempre pronto ad offendere. Al 13′ occasione per Mauro, ben innescata dal duo Riboldi-Bissoli, che sfiora il gol con una conclusione insidiosa. Nel finale della prima frazione di gioco arriva l’occasione giusta anche per le lombarde: Valentina Boni cerca l’angolo lontano da posizione defilata ma Marchitelli si supera e devia la sfera indirizzata nel sette. Il primo tempo va in archivio con il Tavagnacco avanti 1-0. La ripresa si apre con un’altra occasione per le friulane: ancora Mauro s’invola verso Brunozzi ma non riesce a servire Riboldi tutta sola a centro area. Il Brescia gioca a viso aperto ma subisce le ripartenze friulane e al 60′ la strada per le padrone di casa si fa ancora più in salita: l’arbitro punisce un fallo di D’Alessio che protesta forse oltre il lecito beccandosi il cartellino rosso. Pur in inferiorità numerica, la formazione di Nazarena Grilli tiene bene il campo ma subisce l’ennesima stilettata del Tavagnacco che raddoppia al 70′. Calcio d’angolo di Parisi e perfetto colpo di testa di Maria Sorvillo che infila nuovamente la porta avversaria. Il 2-0 spegne il tentativo di forcing bresciano e per poco le friulane non riescono ad arrotondare ulteriormente il bottino con Tatiana Bonetti che costringe Brunozzi all’intervento decisivo sulla conclusione a colpo sicuro del numero sette friulano (assist di Parisi). Finisce 2-0 per la Graphistudio che riconquista il secondo posto in solitaria al termine di un match ben giocato da entrambe le formazioni. La bella prestazione corale delle friulane, unita a due prodezze di pregevole fattura, restituiscono al campionato la vera Graphistudio. Non c’è tempo per festeggiare, perchè sabato si va a Mortegliano a giocarsi il solito, infuocato, derby con il Chiasiellis.

GRAPHISTUDIO SPIETATA. 2-0 AL BRESCIA
Gara vibrante decisa dai gol di Rodella e Sorvillo. Friulane seconde in classifica
Brescia Femminile – Graphistudio Tavagnacco 0-2 ( 1°t. 0-1)
Reti: 3′ Rodella, 70′ Sorvillo.

Graphistudio Tavagnacco: Marchitelli, Neboli (74′ Donà), Bissoli, Martinelli, Sorvillo, Rodella, Bonetti, Stabile (75′ Tommasella), Mauro (81′ Zuliani), Parisi, Riboldi. All. Bearzi.

Brescia: Brunozzi, Zanoletti, D’Adda, Zizioli, Schiavi, D’Alessio, Gozzi, Paliotti (83′ Cernoia), Sabatino, Boni, Alborghetti (69′ Ferrandi). All. Grilli.

Arbitro: Liguori di Bergamo.
Ammonizioni: 18′ Gozzi (B), 35′ Neboli (T), 57′ Parisi (T).
Espulsioni: 60′ D’Alessio (B) per proteste.
Note: terreno sintetico, spettatori 200 circa.

facebook

Lascia un commento

385