Bearzi

Udinese-Palermo: Guidolin, vedrete in campo Muriel molto presto

Il tecnico bianconero ha presentato la sfida col Palermo, squadra che in passato gli ha dato grandi soddisfazioni, sia da tecnico che da avversario (come dimenticare lo 0 a 7 dell’anno di Di Natale e Sanchez?).

PALERMO E I RICORDI

Fu la squadra a fare i balzo più alto quando la presi io, perché per tanti anni aveva fatto la C e la B. Per 32 anni non ha visto la serie A, poi si è ritrovato in Europa. effettivamente fu il più grande “balzo” di quel periodo

LA GESTIONE ZAMPARINI ULTIMAMENTE POCO BRILLANTE

Io penso a domani e i meriti di Zamparini sono enormi. Di storia non ho voglia di parlare. Le ultime due partite hanno giocato con Inter e Juve molto bene. Dovremo essere attenti, concentrati e in partita, perché troviamo una squadra viva. Questo è quello che mi interessa adesso.

UDINESE DI NUOVO VIVA?

Questo lo vedremo domani. Penso all’esame che deve sostenere la mia squadra, dopo la partita faremo le nostre valutazioni.

EMERGENZA FINITA?

La tranquillità per una squadra di calcio non va bene, non  mi piace. Indubbiamente con la questione infortuni stiamo meglio di qualche giorno fa, ma la tranquillità lasciamola da parte.
Dobbiamo avere la massima concentrazione e avere fame, di punti e di risultati. I pericoli sono diversi e variegati, dobbiamo essere pronti e preparati.

PALERMO DEBOLE FUORI?

Non è compito mio saperlo. Penso sia una casualità, perché per quello che abbiamo visto noi ha sempre avuto occasioni per raggiungere il risultato. Se fosse una squadra impostata sulla difesa si potrebbe fare questo discorso, ma non è così.

DIFESA A 4? PEREYRA TREQUARTISTA?

Pereyra è capace di coprire tanti ruoli, a Genova in quella posizione ha fatto molto bene. sulla difesa non lo so.

L’EFFICACIA SULLE PALLE FERME

Meglio non parlarne di queste cose…

ANGELLA ED HERTAUX

Stanno crescendo. Hanno la mia fiducia e quella del club. Se sono meritati la fiducia del club, aiutati da uno spirito di squadra giusto, quello che deve accompagnare la nostra squadra ogni volta che si scende in campo

POSSIBILE UN RECUPERO VERSO LA ZONA EUROPEA?

Andiamo di passo in passo. Non so, può darsi che sia esageratamente prudente, ma penso di essere realista. Ogni situazione, ogni stagione fa storia a sé. Guardiamo avversario per avversario e cerchiamo di fare più punti possibili.

MURIEL

Non piace sbilanciarmi, ma penso molto presto.Già a Genova, se ce ne fosse stato bisogno, l’avrei messo dentro. Se capita di fare un pezzo di partita penso possa fare bene

 

Formazione: si dà per scontato l’utilizzo del 3-5-1-1 con Brkic in porta, Heurtaux (Benatia verrà mantenuto al sicuro perchè ancora convalescente), Danilo, Domizzi. Basta, Pinzi, Allan, Domizzi, Armero (Pasquale ha avuto un problemino in settimana e anche se recuperato potrebbe essere tenuto a riposo). Peryra dovrebbe affiancare Di Natale in attacco.

 

facebook

Lascia un commento

357