Hockey Aquile FVG vs Renon: seconda sconfitta consecutiva

aquile
Un rigore, una rete in inferiorità e una in doppia inferiorità subite, una traversa e un incrocio dei pali colpiti. È tutto qui il match tra Ice Hockey Aquile FVG e Renon Sport Renault Trucks con gli altoatesini che proseguono nel loro percorso netto, mentre per i friulani arriva la seconda sconfitta consecutiva che le fa scivolare al sesto posto solitario ora insidiate dal Val di Fassa staccato di quattro punti.

Si chiude a reti inviolate il primo periodo al PalaVuerich che mette in mostra Aquile grintose e per nulla segnate dalla scoppola rimediata quarant’otto ore fa. Guerin è in palla e lo dimostra subito seminando il panico nella retroguardia altoatesina subito imitato da Felicetti che copisce una clamorosa traversa (3.06) con un missile dalla media distanza. Corre qualche rischio la squadra di casa sulla prima penalità con le conclusioni di Gruber, Buckely e il miracolo di Hocevar su un Watson lanciato a rete. Scampato il pericolo prosegue la pressione bianconera, con Cloutier salvato dall’incrocio dei pali su conclusione ancora di Guerin. Prima della sirena è Higgins a tu per tu ad esaltare Hocevar imitato poco dopo dal solito Guerin con Cloutier decisivo in spaccata.

Meno spettacolo nei secondi venti minuti nonostante le tre reti messe a segno. Passano prima gli ospiti (2.20) con un rigore di Daccordo (ottima la sua realizzazione sotto l’incrocio) atterrato senza troppi complimenti da Dufresne. Il Renon prova subito l’allungo senza successo e allora arriva il pareggio di Endicott (8.33). L’attaccante ex NHL finalizza al meglio un’azione caparbia portata avanti da Lutz da zona neutra. Occasionissima per le Aquile FVG poco dopo con un power play che produce almeno due mischie pericolose davanti a Cloutier. Scampato pericolo sono i Rittner Buam ad approfittare alla consueta sterilità in superiorità dei friulani mandando a segno Higgins in penalty killing. Ci vuole uno strepitoso Hocevar per dire di no a Baker (16.48), mentre sulla sirena è capitan Rigoni a fermare Spinell su un rimpallo fortuito.

Non riesce alle Aquile FVG di riacciuffare gli avversari che al 2.12 allungano ancora: Daccordo spara verso Hocevar, rebound concesso e tap-in vincente di Spinell. Il tabellone segna il 7.44 quando arriva la quarta rete ospite su un tiro non troppo pericoloso di Fritz Ploner che inganna il goalie di casa. Sull’ultimo giro di boa, i friulani provano il colpo di coda con Rizzo e Monych ma Cloutier è fortunano in entrambi i casi e respinge con la punta del pattino. Il match si trascina con i bianconeri alla disperata ricerca della rete che riaprirebbe l’incontro con Endicott sfortunato a non trovare l’angolino. A quattro minuti dalla fine doppia superiorità numerica per le Aquile FVG, è l’ultima speranza ma succede l’incredibile. Tudin (18.07) arriva dalle parti di Hocevar che si sdraia sul ghiaccio. Gol o non gol? Moscher guarda l’istant replay e dà la rete che mette la parola fine all’incontro.

Ice Hockey Aquile FVG: Ho?evar (Camin); Ambrosi, Dufresne, Lutz, Marchetti, Nicoletti; Endicott, Felicetti, Guerin, Lavrentiev, Monych, Nicolao, Piva, Rigoni, Rizzo, Stampfer
Coach: Tom Pokel

Ritten Sport Renault Trucks: Cloutier (Fink); Ploner K., Buckely, Hafner, Ploner F., Gruber; Spinell, Fauster, Higgins, Rottensteiner, Baker, Watson, Tudin, Ramoser, Daccordo, Ansoldi, Rasom
Coach: Erwin Kostner

Arbitri: Moschen (Tschirner/Pardatscher)

ARRIVA LA SECONDA SCONFITTA CONSECUTIVA

Pontebba (Ud), 6 novembre 2010 – Massimo risultato senza troppo sforzo per
un Renon che soffre le Aquile solo nel primo drittel

ICE HOCKEY AQUILE FVG – RITTEN SPORT RENAULT TRUCKS 1:5 (0:0, 1:2, 0:3)

Reti: 22.20 (0:1so) Daccordo, 28.33 (1:1) Endicott (Guerin/Lutz), 31.24 (1:2pk) Higgins (Gruber/Watson), 42.12 (1:3) Spinell (Ploner K./Daccordo), 47.44 (1:4) Ploner F. (Spinell/Daccordo), 58.07 (1:5pk2) Tudin (Hafner/Bukely)

Tiri: Ice Hockey Aquile FVG 45 (13, 18, 14) – Ritten Sport Renault Trucks 32 (11, 16, 5)

Penalità: Ice Hockey Aquile FVG 6 (2, 0, 4) – Ritten Sport Renault Trucks 14 (0, 6, 8)

Spettatori: 626

facebook
515