Bearzi

Hyperloop, il Treno supersonico. Da Trieste a Verona in 30 minuti

Potrebbe essere l’Italia il Paese di Hyperloop, il treno superveloce a levitazione magnetica ideato dal papà di Tesla e SpaceX, Elon Musk. Si parla di sperimentazione tra due tratte: Milano-Malpensa e Verona-Trieste.
Hyperloop vuole realizzare in Italia il treno che raggiunge la velocità di 1.200 km orari secondo il principio della levitazione magnetica.
Il tubo correrebbe a fianco dell’autostrada, sopraelevato tranne che nella parte carsica, dove qualsiasi infrastruttura è difficile da realizzare. Il convoglio è formato da un unico vagone che si sposta dentro un tunnel nel quale verrà creato un vuoto d’aria. Il treno, quasi senza attrito, si muove per levitazione magnetica 

Si potrebbe andare da Roma a Milano in 25 minuti, da Verona a Trieste in mezz’ora, da Torino a Milano in sette minuti. Si potrebbe lavorare a Milano e abitare a Roma, e finirebbero i problemi per chi ha famiglie, fidanzati o amici in un’altra città.
Verona-Trieste, 310 km in 30 minuti, 16 minuti fra Venezia e Trieste. 

Hyperloop Italia è una società figlia della multinazionale americana che ha affidato a un eclettico italiano lo sviluppo di dodici progetti Hyperloop nel mondo. Si tratta di Gabriele Gresta, 49 anni, cresciuto fra Reggio Emilia e Arezzo ma californiano da una decina d’anni. Programmatore autodidatta a 13 anni, una precoce carriera agli albori dell’informatica, una seconda fra Radio Deejay e la nascente Mtv e poi, ancora, il lancio del primo servizio internet di Tim con Alice. Segue l’esperienza di Digital Magics fino alla folgorazione per Dirk Ahlborn, ceo di Hyperloop


facebook
1.993