Bearzi


Hypo Alpe Adria Bank ha consegnato ai sindacati e alla direzione del lavoro la lettera di avvio della procedura di licenziamento colletttivo. Come riferiscono i sindacati i numeri rimangono sempre quelli stabiliti in partenza: 118 dei quali 56 negli uffici di Udine e 62 nella rete degli sportelli (9 in FVG) suddivisi in 4 in provincia di Udine, 4 in quella di Pordenone e 1 in provincia di Trieste.
I sindacati spiegano che in FVG la parte maggiormente colpite è la direzione, mentre in nord Italia, soprattutto in Veneto il numero più alto di esuberi riguarda gli spoetelli
I sindacati adesso dovranno entro 7 giorni presentare le loro richieste cercando di concenere almeno il numero di esuberi. Le 56 eccedenze che riguardano la sede di Tavagnacco sono rilevate in 18 delle 20 aree in cui è organizzato il lavoro, ad esclusione della segreteria di direzione e del controllo rischi. Tra 40 giorni i lavoratori riceveranno le lettere a casa a meno che non intervenga il ministero del lavoro per prolungare l’attesa di altri 35 giorni. I sindacati prevedono di attivare una procedura di sciopero, intanto oggi parte lo sciopero di agitazione dei lavoratori

facebook

Lascia un commento

534