I 170 anni della Polizia di Stato rappresentano l’occasione perfetta per dire grazie a questa istituzione

I 170 anni della Polizia di Stato rappresentano l’occasione perfetta per dire grazie a questa istituzione per il lavoro svolto sul nostro territorio e per la capacità di affrontare ogni criticità con grandissima professionalità.

Questo il pensiero espresso dall’assessore alla Sicurezza a margine della cerimonia celebrativa del 170° anniversario della fondazione della Polizia di Stato, ospitato a Trieste dalla Camera di Commercio Venezia Giulia.

Per l’assessore regionale il ringraziamento da rivolgere alla Polizia di Stato oggi deve essere ancora più forte visto che veniamo da un periodo veramente difficile, caratterizzato prima dalla barbara uccisione degli agenti Matteo Demenego e Pierluigi Rotta e subito dopo dallo scoppio dell’emergenza pandemica che ha visto le forze dell’ordine in prima linea nelle attività di controllo per il rispetto delle regole finalizzate al contenimento del virus.

In questo contesto, ha ricordato ancora l’esponente della Giunta, ci sono state poi le manifestazioni di piazza con episodi veramente difficili per Trieste e per la gestione dell’ordine pubblico, mentre adesso siamo di fronte a una fase particolarmente complicata da una parte per le ingenti risorse previste dal Piano nazionale di ripresa e resilienza per il rilancio della nostra economia che fanno gola alle organizzazioni criminali e dall’altra per la guerra in Ucraina segnata da un flusso costante di profughi.

L’assessore ha concluso affermando che per tutta questa straordinaria attività soprattutto oggi è doveroso ringraziare gli uomini e le donne della Polizia di Stato.

420