I PAPU a San Daniele 22 e 23 giugno con “i penultimi”

Prosegue la stagione teatrale di San Daniele del Friuli, promossa da Comune e Circuito ERT: martedì 22 e mercoledì 23 giugno alle 20.15 sul palco dell’Auditorium Alla Fratta saliranno Andrea Appi e Ramiro Besa, in arte I Papu, per raccontare – ne I Penultimi – l’epopea dei minatori friulani in Belgio.

Commissionato dal Museo della Miniera di Prata di Pordenone, lo spettacolo prende spunto da tante storie vere di emigranti partiti subito dopo la Seconda Guerra Mondiale per andare a lavorare nelle miniere del Belgio alla ricerca di un futuro migliore, visto che in Italia, e in Friuli in particolare, un futuro non sembrava possibile. Senza abbandonare la cifra stilistica che li ha resi celebri in tutta Italia, i Papu in questo spettacolo affrontano l’attualissimo tema degli infortuni e delle morti sul lavoro. Se fare un lavoro insicuro, malsano e massacrante come quello del minatore all’epoca significava anche rischiare la vita, oggi conoscere la vicenda delle miniere belghe serve ancora per riflettere sui rischi che tanti lavoratori – e la cronaca purtroppo ne dà conto con cadenza quotidiana – si assumono ogni giorno semplicemente per guadagnarsi il necessario per vivere.

La stagione di San Daniele si chiuderà martedì 13 e mercoledì 14 luglio con Enrico Bertolino e il suo show, In medio stat virus, quello che l’affabulatore milanese definisce un “instant theatre”, una formula di teatro incentrata sull’attualità, che cambia ogni sera.

I protocolli anti-Covid prevedono la prenotazione obbligatoria del posto, la misurazione della temperatura all’ingresso del Teatro, l’utilizzo da parte del pubblico della mascherina chirurgica o della FFP2.

facebook
577