Il bilancio della sanità in rosso. La Regione stoppa le assunzioni

UDINE. Scatta il giro di vite nelle assunzioni delle Aziende sanitarie. Che, d’ora in poi, per avvalersi di nuovo personale, dovranno ricorrere a specifiche autorizzazioni in base alla situazione finanziaria del loro bilancio. Saranno garantite soltanto le assunzioni per le emergenze (Unità coronariche, Terapie inctensive e 118).

Lo ha stabilito ieri la Giunta regionale su proposta dell’assessore alla Salute e protezione sociale, Vladimiro Kosic. Tutto nasce da due considerazioni. Prima: le difficoltà complessive di bilancio. Secondo: il cosiddetto controllo periodico di gestione. Nella …

di Domenico Pecile

Fonte: http://messaggeroveneto.it/

Lascia un commento

191