Bearzi

Il coro polifonico di Ruda a Udine

Polifonicoruda
Dal centro storico ai quartieri cittadini. Ritorna a Udine, dopo l’applaudito concerto del primo dicembre alla chiesa di San Pietro Martire, il Coro Polifonico di Ruda, impegnato in una seconda serata all’insegna del Natale. Il complesso, diretto da Fabiana Noro, recente vincitore di quattro primi premi al Concorso internazionale ‘Franz Schubert’ di Vienna, si esibirà infatti domenica 13 dicembre all’auditorium Menossi, nell’ambito di “Dicembre a Udine”, il cartellone di concerti, eventi e spettacoli organizzato dal Comune di Udine per le festività natalizie.
Ad accompagnare il coro, richiamato nel capoluogo friulano dagli assessorati alla Cultura e al Decentramento, saranno il pianista Matteo Andri e il percussionista Giorgio Fritsch, professionisti che hanno anche condiviso le più recenti vittorie del Polifonico ai vari concorsi internazionali ai quali ha partecipato.
Il concerto si presenta come una piccola summa del repertorio più recente della compagine, reduce anche da una esaltante performance con i Canti rocciosi di Giovanni Sollima a Gorizia e a Pagnacco. Il programma preparato dal direttore Noro prevede una prima parte dedicata alla musica sacra ortodossa, un approfondimento del periodo romantico, brani di Biebl, Lauridsen e Part, villotte della tradizione friulana e, per finire, pezzi intonati alle festività natalizie.
Sarà un piacere ascoltare questo complesso, che ha scritto la storia del canto corale in Friuli Venezia Giulia con quasi tremila concerti proposti dalla sua fondazione in tutto il mondo (dal Canada alle Filippine), oltre 60 concorsi sulle spalle con 25 primi premi conquistati, 19 dei quali vinti dal 2005 ad oggi con l’apprezzata e appassionata direzione di Fabiana Noro. Ed è proprio Noro ad essere stata premiata a Linz nel 2007 come miglior direttore in quel concorso internazionale e, recentemente, a Vienna, per l’interpretazione di un brano di Schubert in un concorso al quale erano presenti decine di cori tedeschi e austriaci.
L’ingresso allo spettacolo è gratuito e per informazioni è possibile contattare il PuntoInforma di via Savorgnana 12 telefonando allo 0432 414 717/718.

facebook

Lascia un commento

571