telegram

IL CUORE della musica RESTA APERTO. Musicisti friuliani per il reparto di terapia intensiva di Udine

L’unione benefica di alcuni cantautori e musicisti a favore dell’Ospedale di Udine

Che la musica non si sia fermata lo dimostrano le diverse iniziative musicali che stanno comparendo in rete ultimamente. Ad ulteriore riprova di questo e di come la musica riesca ad unire indipendentemente dalla distanza e da ogni possibile confine, alcuni cantautori e musicisti del Nordest hanno raccolto l’invito dei cantautori Giulia Daici e Simone Rizzi a “riunirsi” (anche se ovviamente solo in modo virtuale) per partecipare ad un progetto nato con scopo benefico, oltre che con la speranza di diffondere e condividere un mantra di positività. Ognuno di loro ha prestato infatti la propria voce e/o il proprio strumento per eseguire il brano “Il cuore resta aperto (Andrà tutto bene)” -scritto e composto da Giulia Daici e prodotto dal marito Simone Rizzi (Pink Room Studio)- i cui proventi verranno interamente donati al reparto di terapia intensiva dell’Ospedale di Udine.

Oltre ai già citati Giulia Daici e Simone Rizzi, i protagonisti di questa unione benefica sono i cantautori Angelica Lubian, Irene Dolzani, Louis Armato, Lucas, Franco Giordani, Proph, Andrea Travan ed i musicisti Enrico Maria Milanesi, Lorenzo Tempesti, Andrea Buiat e Daniel Longo.

Disponibile su iTunes e sui maggiori digital stores, “Il cuore resta aperto (Andrà tutto bene)” è presente anche su Youtube con un video prodotto e realizzato dalla casa di videoproduzione DARE a partire dalle singole riprese girate autonomamente da ogni artista.

2.324