Bearzi

Il cuore di Udine si tinge d’oriente per il Far East Film Festival

I Far East Events sono ormai una realtà consolidata e riconosciuta, non solo un semplice spin-off del FEFF ma un vero e proprio festival nel festival che, attraverso degustazioni, workshop, esibizioni, concerti e molto altro, permette di vivere e respirare la cultura asiatica a 360 gradi proprio nel cuore di Udine. Piazza San Giacomo sarà infatti la location principale di oltre 100 eventi tematici e ospiterà dal 25 aprile al 4 maggio il FEFF Market, unendo bancarelle a tema asiatico con le migliori creazioni dei designer del territorio.
Naturalmente non mancherà l’attesissimo Far East Cosplay Contest che quest’anno raggiunge il prestigioso traguardo della decima edizione e che, pioggia permettendo, colorerà Piazza San Giacomo il primo maggio. Al vincitore un volo per il Giappone offerto da Turismo85, un gettone da spendere nell’agenzia viaggi Anni Verdi e un’infinità di gadget e oggetti da collezione offerti, tra gli altri, da The King of Games. Novità assoluta di quest’anno è il concorso fotografico legato al contest e aperto a tutti. I fotografi potranno dimostrare la loro abilità immortalando i cosplayer in scatti originali. A vincere saranno le due fotografie migliori: una sarà votata dalla giuria del FEFF e l’altra sarà scelta a colpi di “like” sulla pagina Facebook Far East Events&Cosplay.
La cultura orientale verrà poi esplorata sotto ogni aspetto con due giornate dedicate al benessere delle antiche tradizioni asiatiche attraverso conferenze, meditazioni, massaggi e con una sezione dedicata al food, per imparare a riconoscerne i sapori. Protagonista di questa edizione è il sake, il liquore giapponese ottenuto dalla fermentazione del riso, centrale nella cultura e nella tradizione nipponica. In occasione della presentazione del documentario KAMPAI! Sake Sisters, sarà presente la produttrice di sake – e protagonista del film – Miho Imada, la quale ospiterà un talk-degustazione esclusivo (solo 50 posti!) con Giovanna Coen per far incontrare il sake con un’eccellenza locale come il Montasio. E ancora: un workshop sui riti dedicati al celebre liquore giapponese e una cena che unisce il suo gusto deciso a quello di delicate specialità nipponiche.
Ritornano inoltre i workshop per imparare con la pratica le abitudini tramandate per secoli in Asia, con una particolare attenzione sull’arte e sui più giovani. Piazza San Giacomo ospiterà poi danze e dimostrazioni di arti marziali, programmate sempre in giorni festivi in orario pomeridiano. Tra queste, per la prima volta al FEFF, una performance di danza e musica tradizionale dalla Corea del Sud, prevista per il 28 aprile. Al Teatro Nuovo, invece, sono previsti tutte le sere degli Happy Hour musicali, che vedranno alternarsi DJ e band locali, per accompagnare la degustazione di prodotti tipici friulani abbinati a vini scelti dal Movimento Turismo del Vino.
Dopo il successo delle passate edizioni tornano anche le FEFF Nights con due appuntamenti imperdibili. L’ormai celebre Pink Night si svolgerà venerdì 3 maggio a Palazzo Kechler e si aprirà alle 20.30 con una cena a cura del ristorante giapponese Shi’s che preparerà un menù a base di sushi declinato in tutte le sfumature di rosa. Durante e dopo, una serie di provocanti performance artistiche a opera di Barbara Stimoli, Su Misu e Burong Zeng. Non mancherà ovviamente la musica, grazie ai dj set di Alice Oceanicmood e Midory. La location verrà impreziosita dalla mostra fotografica di Michele Biasutti, curata dallo Studio nelquadrato.com. Il 30 aprile sarà invece il giorno della Far East Swing Night che vedrà protagonisti i The Hot Teapots per una festa all’insegna dello swing in Piazza San Giacomo. La serata continuerà al Padiglione 9 dove si esibirà la dj giapponese Hito, artista di musica techno-elettronica trapiantata a Berlino.
Anche quest’anno, insomma, Far East Events non dialoga esclusivamente con i cinefili ma si rivolge a tutti: un popolo senza età pronto ad immergersi nella vitalità della festa!

facebook
977