IL Fatto Quotidiano: “Un complotto per uccidere il Papa entro un anno”

ratzinger homicideUn complotto i per uccidere Benedetto XI, Joseph Ratzinger. Sarebbe questo l’incredibile scoop che Il fatto Quotidiano avrebbe pronto per il giornale venerdì 10 febbraio 2012. L’eccezionale notizia sarebbe stata scovata da Marco Lolli che avrebbe intercettato una comunicazione scritta  in tedesco nella quale si riporta che un alto prelato avrebbe riferito di aver sentito un collega parlare con una delegazione cinese di un possibile attentato al Papa entro 12 mesi. L’anteprima di questa notizia è stata svelata  giovedì 9 febbraio da Antonio Padellaro, direttore de “Il Fatto Quotidiano” durante la trasmissione “Servizio Pubblico” di Santoro,

Il biglietto porterebbe la data del 30 dicembre 2011 e sarebbe già a conoscenza di Papa Ratzinger. Il documento prevederebbe poi la successione del cardinale Scola sul soglio pontificio.

Il documento è firmato dal cardinal Castrillon e riporta quanto riferitogli dall’arcivescovo di Palermo Paolo Romeo

Darío Castrillón Hoyos è un cardinale colombiano, presidente emerito della Pontificia Commissione “Ecclesia Dei”.

Il commento del vaticano :«Si tratta evidentemente di farneticazioni che non vanno prese in alcun modo sul serio. Siamo alla follia»

facebook
805