Aperitivo a Grado

Il regista Valerio Jalongo il 2/11 a Udine

facebook

dimecosanesai

Lunedì 2 novembre al Visionario alle ore 20.30 il regista Valerio Jalongo presenterà il film DI ME COSA NE SAI. In occasione della presenza del regista, per la sola giornata di lunedì 2 novembre la pellicola verrà programmata al Visionario con i seguenti orari: 16.00 – 17.30 – 19.00 – 20.30 – 22.15.

Scritto insieme al regista Felice Farina, DI ME COSA NE SAI si inserisce a pieno titolo nel filone della cinematografia d’inchiesta. Al centro delle indagini, il progressivo declino, a partire dagli anni Settanta, dell’industria cinematografica italiana. Valerio Jalongo, che ha avviato le ricerche per il film 4 anni fa, usando come bussola le idee di Centoautori (associazione che sostiene la qualità e autorialità cinetelevisive), si chiede: chi o che cosa ha ucciso il grande cinema italiano? La risposta non è immediata e l’autore dimostra una particolare attenzione nell’evitare quei luoghi comuni che da sempre, e spesso demagogicamente, circolano attorno a questo tema…In tal senso, preziose sono le voci dei protagonisti dell’industria e della cultura cinematografica internazionale che, da Mario Monicelli a Wim Wenders, da Dino De Laurentiis a Ken Loach, tentano di mettere a fuoco reali motivi e responsabilità di una crisi.

L’indagine condotta da Jalongo si sviluppa attraverso sequenze di film, interviste, materiali di repertorio e frammenti televisivi della vita politica e culturale degli ultimi trent’anni per raccontare una storia indignata sulla decadenza del nostro Paese e sullo stato del cinema. I volti di registi arrabbiati contro un sistema dal quale sentono di non essere adeguatamente tutelati si alternano a una folla eterogenea di professionisti del cinema, la cui passione per il proprio lavoro risulta essere l’unico appiglio per sopravvivere.

DI ME COSA NE SAI, presentato alle Giornate degli autori dell’ultima Mostra del Cinema di Venezia, è una pellicola appassionata e indispensabile, per il ritratto che fa del nostro paese e per la volontà di proporre una chiave di lettura originale della crisi del nostro cinema.

Valerio Jalongo debutta alla regia nel 1985 con Il volo, episodio del film Juke-box (saggio finale della Scuola di Cinema Gaumont realizzato in collaborazione con Daniele Luchetti e Carlo Carnei). Conseguito il Master of Arts in Cinema alla Università della Southern California con Dream City (1988), torna in Italia, dove alla attività di docenza di linguaggio cinematografico presso l’Istituto Professionale di Stato per il Cinema e la TV alterna quella registica realizzando nel 1996 il suo primo lungometraggio Messaggi quasi segreti (Spaghetti Slow). Seguono Il Caso Bebawi (1996) e nel 1998 la miniserie Torniamo a casa. Attualmente affianca all’attività di sceneggiatore quella di docente presso l’Accademia Internazionale dell’Immagine e presso il carcere romano di Rebibbia.

DI ME COSA NE SAI
di Valerio Jalongo
Italia 2009, 78’
documentario

VISIONARIO
LUNEDÌ 2 NOVEMBRE
16.00 – 17.30 – 19.00 – 20.30 – 22.15
Il regista incontrerà il pubblico in occasione della proiezione delle ore 20.30

261