Il Senso di Hitler, al Visionario dal 31 gennaio al 2 febbraio

GIORNO DELLA MEMORIA: Al cinema Visionario per aiutarci a non dimenticare

Da lunedì 31 gennaio a mercoledì 2 febbraio – IL SENSO DI HITLER, il film di Petra Epperleine e Michael Tucker, definito “indagine alternativa sull’influenza che Adolf Hitler continua ad avere ancora oggi”.A partire dal libro mai pubblicato in Italia The Meaning of Hitlerdi Sebastian Haffner (1978), girato in nove paesi, il docu-film ripercorre i movimenti di Hitler, la sua ascesa al potere e le scene dei suoi crimini dal punto di vista di storici e scrittori che esaminano l’impatto che ha avuto e che continua ad avere oggi l’ideologia violenta di Hitler sulla società continuando a circolare attraverso pagine di storia, social media, cinema, arte e politica contemporanea (tanto che c’è chi ha definito Hitler un influencer).

Accanto alla proposta cinematografica, il Visionario ha nella Mediateca Mario Quargnolo un luogo di riferimento per la Memoria, con servizi di consulenza e prestito di film  per i docenti. La Mediateca curerà inoltre il prossimo 6 aprile un incontro su Cinema e Shoah all’interno del corso organizzato dall’Università della Terza Età  e dall’Aned Il dovere della memoria, e ha infine programmato un incontro con Benedetto Parisi, autore del cortometraggio Noi però resistiamo, e molto, dedicato alla figura di Giovanni Malisani e proposto all’interno della mostra “600.000 No” organizzata da ANPI e Comune di Udine.

Per la programmazione completa e sempre aggiornata e per l’acquisto dei biglietti consultare il sito www.visionario.movie. Ricordiamo che per accedere ai cinema sono necessari il Super Green Pass e la mascherina ffp2, da indossare per tutta la durata della proiezione.

1.009