Bearzi

Il settore del gioco online in Europa: il bilancio operativo per il 2019

Il circuito del gioco online in Europa rappresenta ormai da anni una realtà consolidata per il settore del terziario avanzato. Non è un caso se i Paesi dove il gioco d’azzardo legale è maggiormente diffuso siano proprio Regno Unito, Spagna, Italia e Portogallo, con mercati come quello francese e greco, in rapida ripresa, rispetto agli anni precedenti. Il volano per il gioco digitale è stato senza dubbio il poker online, che ha conosciuto un periodo piuttosto lungo di successo mediatico, popolarità scoppiata grazie alla moda del Texas Hold’Em, hype che è coinciso, almeno in parte con il cambio di guardia dei dispositivi e sistemi con cui gli utenti facevano accesso a internet, durante il decennio passato. Oggi le cose cambiano e si evolvono rapidamente, così come l’offerta legata al settore del gioco online, che nel corso degli ultimi tempi ha visto nuovi giochi prendere il sopravvento e dettare la linea verso un nuovo trend, maggiormente orientato a quei profili e utenti che ricercano svago e divertimento, mentre durante la Fase Uno il gioco era stato ad appannaggio quasi esclusivo di veri appassionati di poker e di gioco d’azzardo. Il settore del gambling in Europa ha cambiato più volte assetto, mantenendo pur sempre le sue caratteristiche peculiari, rivolte a quel tipo di utente alla ricerca di promozioni dedicate ed esclusive, come ad esempio i bonus di benvenuto che davano la possibilità di accedere al gioco senza dover investire e puntare il proprio denaro, in modo da verificare il corretto funzionamento dei sistemi e per registrarsi e iniziare a praticare il gioco.

I sistemi attraverso cui il gioco digitale coinvolge il proprio pubblico potenziale

Attraverso questi metodi di aggregazione e di pubblicità alcune delle società di gioco maggiormente presenti sul mercato, si sono fatte conoscere, dimostrando ai potenziali clienti che l’offerta era sempre ricca e varia, per rischiare la fortuna e trascorrere il proprio tempo libero, praticando il gioco con moderazione, evitando comportamenti di tipo patologico, dannoso per sé stessi e in una certa misura anche per le società, attraverso una pubblicità negativa e dannosa di mistificazione del gioco online. Le cose sono cambiate gradualmente, visto che partendo proprio dalle poker room, le prime e più attive case da gioco, si sono orientate verso un tipo di offerta più ricca e variegata, dove oggi possiamo trovare le nuove attrattive del momento: blackjack, roulette, baccarat e slot machine online. Tuttavia per gli appassionati di poker digitale le offerte promozionali basate sui poker bonus restano un ottimo metodo e un sistema per attirare la massa critica di giocatori esperti o meno, che desiderano iscriversi a tornei di Texas Holdem, Omaha Hi e tutte quelle varianti, più o meno conosciute e frequentate del circuito del poker digitale. Circuito attraverso cui si può oggi accedere ai tornei preliminari per le WSOP che si tengono ogni anno negli Stati Uniti d’America e in Europa, e che rappresentano per gli esperti uno degli eventi più importanti da seguire nel contesto del poker sportivo di caratura mondiale.

Il mercato mondiale per il settore del gioco online e della videoludica

Il circuito internazionale del poker oggi si muove di Paese in Paese, con un mercato emergente che guarda spesso a Oriente, dove vi sono gli investimenti più significativi, come anche per quanto riguarda il mercato europeo, con eventi spesso organizzati in mete esotiche e altamente turistico di richiamo per gli appassionati del gioco d’azzardo. Si è trovato quindi un sistema per far convergere gli appassionati di gioco digitale e farli atterrare anche nella dimensione del gioco e dei tornei live di poker, di blackjack e di baccarat. Il circuito dei casinò live ha fatto rete iniziando a collaborare anche con i maggiori siti e portali che ogni anno organizzano eventi aperti al pubblico, per curiosi ed appassionati di gioco d’azzardo. L’Europa è diventato uno dei mercati di riferimento, visto che a livello digitale è partita con un certo successo l’iniziativa della liquidità condivisa che attualmente coinvolge Francia, Spagna e Portogallo, mentre l’Italia è stata per il momento esclusa da questo tipo di realtà. Oggi il gioco si sta orientando verso l’utilizzo della tecnologia digitale, dove si sta sperimentando anche in direzione della realtà aumentata per quanto riguarda il casinò del futuro. 

facebook
1.058