Bearzi

Immaginare il tempo – Festa dell’equinozio – 19/20 sett

cartolinaclauianomodEccovi il programa di una magnifica manifestazione che si svolge in uno degli angoli più belli del Friuli e dell’Italia: immaginar eil tempo a Clauiano:  folcore, ballo, enogastronomia arte e cultura da tutta Italia

Sabato 19 settembre
17.30: Inaugurazione della manifestazione alla presenza delle Autorità e degli Ospiti provenienti dalle Regioni invitate alla manifestazione, presso
Villa Manin, in via Merlana,
18.00: INAUGURAZIONI
Presentazione delle mostre d’Arte:
“Trivignano Dreams” di
Isabella e Tiziana Pers, allestimento presente a Krossing, evento collaterale alla Biennale di Venezia; riallestito in piazza Giulia.
Piero de Tommaso (Borgo Claudius) scultore,
Luigi Basile,calabrese, sarà ospite dell’Azienda Vitivinicola Ariis, con i suoi lavori a”sbalzo su rame”.
Il Comitato Destra Torre: espone Lenzuola Artistiche di Daniele Banello, al fine di promuovere la sensibilizzazione alle problematiche dell’ ambiente.

Davide Bressan-Illustratore, arricchirà gli spazi dedicati all’ intrattenimento dei più piccoli.

C’è inoltre una sezione dedicata all’ Arte Contemporanea curata da Elena Tammaro per l’ Associazione Etrar.t.e.:
Antonio Bardino con le sue opere di ricerca pittorica,ospite in rappresentanza della Regione Sardegna, presso l’Azienda Agricola Foffani in Piazza Giulia.
Collettivo Opiemme, dalla Liguria, appronterà delle installazioni tratte da” I sentieri dei nidi di ragno” di Italo Cavino.
Marco Belli e Lappin, in rappresentanza del Trentino Alto Adige, eseguiranno una mattinè “contemporaneo” in Villa Manin (PERFORMANCE prevista per domenica mattina ore 11.30)
18.30:Aperitivo in tutto il paese.
L’apertura della visita al borgo coincide con l’ accendersi delle ambientazioni negli androni, ambientazioni di carattere Musicale, folcloristico e rievocativo che riportano sapori e colori di molte regioni d’ Italia.
Nei vari luoghi del borgo, dalle 17.30:
Apertura della via degli Artigiani,
via S. Marco
Apertura di mostre d’arte:
Mostra opere selezionate per il concorso.
“Immaginare il Tempo”, visto il tema del concorso, e “Cartoline d’arte” accompagneranno il visitatore alla scoperta delle Regioni ospiti del borgo.

19.30: In casa Pizzutti nella via degli Artigiani, verrà ospitata la presentazione del libro di Federica Ravizza “Sergio Maldini, il sogno di una casa” Il racconto di Federica Ravizza di tempo, storie, spazi e atmosfere sarà accarezzato dalle note dei Demodè, “orchestrina tascabile” che suona musica strumentale fra ispirazioni colte, folk e jazz. “Questa performance vuole essere un biglietto da visita tutto friulano giocato sull’onda del tempo (la memoria ) e del luogo (la casa ) metafore di radicamenti profondi del Friuli e dei friulani: il “mal dal modon”, il fogolâr, la cjase: il recupero (La casa a nordest di Maldini a S. Marizza),  che idealmente si unisce alla casa Pezzutti e all’intero Borgo Medievale di Clauiano diventano saluto, condivisione e messaggio…”
20.00: Cena nei cortili del borgo: proposte di cucina “delle varie regioni d’italia” e degustazione prodotti tipici. Cena Ligure, Sarda, Calabra, Lombarda e Medioevale.
21:00: Spettacolo Teatrale Siculo, rappresentato dalla Compagnia Teatrale “ La Giara”

Proposte enogastronomiche:
In Piazza Giulia: Caffetteria Puppo e Fioreria Antonietta Azzano.
Degustazione Pasticceria Tradizionale Siciliana a cura della Pasticceria Sorarù di Michela Sepulcri.
Presentazione prodotti tipici Abruzzesi a cura dell’ Associazione Abruzzesi e Molisani in Friuli Venezia Giulia che effettuerà una raccolta fondi in favore dei terremotati Aquilani. Ospiti della famiglia Lavarone-Piani.
Degustazione prodotti tipici Campani a cura dell’Azienda “Il Ghiottone”, in piazza Giulia.
La degustazione artistica è inoltre arricchita da quella enogastronomica, che per l’ occasione offre piatti tipici delle Regioni ospiti della manifestazione.
Aperitivo Trentino In Villa Manin.
Cucina Sarda, presso Azienda Vitivinicola Foffani.Cucina Calabrese a cura dell’ Associazione Calabresi, presso l’ Azienda Vitivinicola Ariis.Cucina Ligure presso gli spazi dell’ Oratorio. Cucina Lombarda, in via San Martino. Cucina Friulana presso l’ Azienda Agricola Borgo Claudius. Cucina dai forti sapori della Selvaggina, presso Casa Marcuzzi.Cucina Medioevale Camuna presso casa Zanuttini.

Dalle 10.00: Nei vari luoghi del borgo: Apertura
via degli Artigiani, via S.Marco, del, via Merlana
Apertura delle piccole mostre nei cortili e
portoni
Mostre d’arte:
“Trivignano Dreams” di
Isabella e Tiziana Pers, allestimento presente a Krossing, evento collaterale alla Biennale di Venezia; riallestito in piazza Giulia.
Piero de Tommaso (Borgo Claudius) scultore,
Luigi Basile,calabrese, sarà ospite dell’Azienda Vitivinicola Ariis, con i suoi lavori a”sbalzo su rame”.
Il Comitato Destra Torre: espone Lenzuola Artistiche di Daniele Banello, al fine di promuovere la sensibilizzazione alle problematiche dell’ ambiente.

Davide Bressan-Illustratore, arricchirà gli spazi dedicati all’ intrattenimento dei più piccoli.

C’è inoltre una sezione dedicata all’ Arte Contemporanea curata da Elena Tammaro per l’ Associazione Etrar.t.e.:
Antonio Bardino con le sue opere di ricerca pittorica,ospite in rappresentanza della Regione Sardegna, presso l’Azienda Agricola Foffani in Piazza Giulia.
Collettivo Opiemme, dalla Liguria, appronterà delle installazioni tratte da” I sentieri dei nidi di ragno” di Italo Cavino.
Marco Belli e Lappin, in rappresentanza del Trentino Alto Adige, eseguiranno una mattinè “contemporaneo” in Villa Manin (PERFORMANCE prevista per domenica mattina ore 11.30)

Dalle 10.00 fino a sera:
Spettacoli e lezioni didattiche su usi e costumi Medioevali ad Opera della Confraternita del Cervo ( Gruppo Storico Camuno).
Nagrù, musica Popolare Calabrese. Il progetto NAGRU’ (Nessuna Alterazione Genetica Riscontrata Unicamentepopolare ) nasce dall’incontro di tre musicisti: Biagio Accardi, Nando Brusco e Oreste Forestieri. La loro voglia di continuare a ricercare, apprendere e trasmettere elementi di una cultura antica, alla quale sentono di appartenere, ha permesso un’affinità umana che facilmente si è tradotta in musica
Coro a 5 voci di Aggius (Sardegna). Il coro di Aggius “Galletto di Gallura” nasce verso la prima metà degli anni settanta sotto la direzione del famosissimo maestro di canto Gallurese, Salvatore Stangoni, nominato da Gabriele D’Annunzio: “Galletto di Gallura”, che con antica sapienza e paziente volontà, ammaestra una diecina di giovani dai quali nasce poi il nucleo portante del coro.

Dalle 11.00 alle 17.00: Servizio filatelico temporaneo a disposizione degli appassionati presso Casa Campagnolo/Virgilio in Borgo San Martino.

Alle11.30: LAPPINING
Performance artistico narrativa di e con marco Belli e il performer Lappin al Pianoforte. Musiche di Satie e Lappin.
PRANZO NEI CORTILI DEL BORGO
Nagrù, musica tradizionale Calabrese, presso l’ Azienda Vinicola Ariis.
Coro a 5 voci di Aggius ( Sardegna ), presso l’ Azienda Agricola Foffani.
17.30-19.00: Damatrà- laboratorio creativo in casa Orso, in via Merlana.
17.00-19.00 Ascensioni in Mongolfiera a pochi passi dalla Piazza principale del Borgo.
Domenica Pomeriggio:
Associazione volo Friuli ultra leggero Trivignano. Attività introduttiva al volo.
Battesimo della sella. Introduzione all’ equitazione per i bambini, presso casa Piani.
15.30: Spettacoli e lezioni didattiche su usi e costumi Medioevali ad Opera della Confraternita del Cervo ( Gruppo Storico Camuno).

16.00:. Nicola Gerard :Guida escursionistica naturalistica Valdostana, presenterà una selezione d’ immagini e racconti sulla Regione Valle D’Aosta.

17.00: Presentazione Libro di Nicola Caldarone; Giacomo Leopardi e la tentazione di Buddha, presso villa Manin.
18.00: Premiazioni del concorso “Immaginare
il Tempo:Concorso per illustrare un calendario”, in Borgo Claudius.Premiazione introdotta dalla curatrice Francesca Agostinelli.
19.30: Presentazione del libro di Gianni Spizzo, ospiti di Casa Morandini.
CENA NEI CORTILI DEL BORGO
Nagrù, musica tradizionale Calabrese, presso l’ Azienda Vinicola Ariis.
Coro a 5 voci di Aggius ( Sardegna ), presso l’ Azienda Agricola Foffani.

21.00: “A FORZA DI ESSERE VENTO”
FABRIZIO DE ANDRE

di Giuseppe Tirelli
Una serata ideata dal coro “Le Colone” di Castions di Strada organizzata in collaborazione con  la Nico Pepe di Udine, il centro “Balducci” di Zugliano sulle note poetiche di Fabrizio De Andrè
Drammaturgia e regia: Claudio De Maglio.

facebook

Lascia un commento

519