Immigrazione: da Tarvisio intercettati 205 stranieri in 15 giorni

tarvisioIl personale della IV Zona Polizia Frontiera di Udine – Settore di Tarvisio, diretto da Pietro Loverre, prosegue la sua attività, di prevenzione di tutte le attività illegali di carattere transnazionale e transfrontaliero, attività intensificata negli ultimi mesi al fine di far fronte ai numerosi rintracci di clandestini che entrano in Italia illegalmente dall’Austria.
L’attività di controllo della fascia confinaria è supportata da personale della Polizia di Stato aggregato a Tarvisio dal Reparto Mobile di Padova e dai militari dell’Esercito Italiano.
Ad oggi, l’attività congiunta delle pattuglie composte dal personale specializzato della Polizia di Frontiera, unitamente al personale aggregato e ai militari dell’esercito ha consentito di rintracciare, dal 1° gennaio ad oggi sono stati rintracciati 204 stranieri di cui 145 venivano immediatamente riammessi in territorio austriaco mentre per cinque di loro scattava l’arresto in quanto facevano rientro in Italia privi della prescritta autorizzazione del Ministro dell’Interno in quanto era già destinatari di decreti di espulsione dal territorio Nazionale.

903