* * OFFERTE BLACK FRIDAY * * Guarda la nostra lista dei desideri * * * * * *

In Austria al via il lockdown per i non vaccinati

Il lockdown per i non vaccinati è iniziato in Austria da lunedì 8 novembre. Entrano così in essere le nuove misure per contenere i contagi da coronavirus. Solamente chi ha fatto il vaccino contro il Covid-19 o chi è guarito dopo aver contratto l’infezione potrà mangiare nei ristoranti, andare dal parrucchiere, partecipare a eventi sportivi e usare gli impianti di risalita.

Obbligatorio l’uso delle Ffp2 nei negozi, musei e biblioteche. Per lavorare servirà il green pass o un tampone negativo. Il green pass ha validità di 9 mesi dopo la seconda vaccinazione. Il vaccino monodose Johnson & Johnson garantisce il green pass solo fino al 3 gennaio 2022.

Il cancelliere Alexander Schallenberg “Nessuno intende dividere la società, ma è nostra responsabilità proteggere le persone. La situazione è eccezionale, l’occupazione delle terapie intensive sta aumentando molto più velocemente del previsto”.

A livello nazionale l’incidenza settimanale in Austria è a 599,6 casi ogni 100.000 abitanti.
A differenza dal modello italiano i test anticovid saranno gratuiti e verranno eseguiti direttamente sul posto di lavoro.

854