Bearzi

In Friuli non si fanno più figli, -10% in 5 anni

neonataDal 2008 al 2013 in Friuli Venezia Giulia si contano oltre 1.000 neonati in meno (-10,4%), un fenomeno ancora più marcato tra le coppie italiane (-12,7%, con le percentuali più alte a Gorizia, -22,1%, e a Trieste, -15,7%). Nello stesso periodo la quota di nuovi nati con almeno un genitore straniero è passata dal 21,7% al 23,7% e quella con entrambi i genitori stranieri dal 16,6% al 17,4%. Ma nel contempo è molto diminuito il tasso di fecondità delle straniere (da 2,43 a 1,99) in una regione che registra un dato (1,37) inferiore a quello del Nord Est (1,45) e dell’Italia (1,39). Quanto all’età delle madri italiane, crescono quelle con oltre 40 anni: erano il 7,7% nel 2008, sono il 10,2% nel 2013. Cambiano infine le tipologie genitoriali: i neonati fuori dal matrimonio sono uno su tre nel caso di genitori italiani.

LA RICERCA

La fotografia sul trend della natalità, elaborata su dati Istat, è della ricercatrice Ires Fvg Chiara Cristini. «I dati annuali sulla natalità e fecondità della popolazione residente non lasciano molti dubbi: la nostra è una regione (in un Paese) con neonati in calo – spiega –. Bambini che nascono sempre di più da coppie non sposate e da genitori ultratrentenni. Un trend generalizzato: riguarda soprattutto gli italiani, ma sta interessando anche gli stranieri».

LE CULLE SI SVUOTANO (tab. 1)

La diminuzione delle nascite, è la premessa della ricercatrice Ires, è in parte legata al fatto che stanno calando le donne in età compresa tra 15-49 anni: alle madri nate nei decenni del baby boom (seconda metà anni ’60, prima metà ’70) si stanno sostituendo le generazioni già “figlie” della denatalità degli ’80 e ‘90. Se in regione nel 2008 sono nati 10.501 bambini, nel 2013 non si va oltre 9.408: più di mille neonati in meno (-10,4%), in linea con quanto accaduto a Nord Est e nel resto del Paese. Tra le province il calo più netto è a Gorizia (-17,5%), quindi Trieste (-11,4%).

DENALITA’ TRA COPPIE ITALIANE E STRANIERE (tab. 2 e 3)

E’ tra le coppie italiane che il fenomeno della denatalità è più marcato: tra 2008 e 2013 siamo al -12,7% (con punte più alte a Gorizia e Trieste). Il dato regionale rimane comunque inferiore a quello registrato nel Nord Est (-15,3%) e in Italia (-14,6%), ma il evidenzia un calo più significativo tra 2012 e 2013.

Tra la popolazione straniera l’andamento è altalenante, ma il segno “meno” regionale, in controtendenza con Nord Est e Italia, è ancora dominante: -2,1% tra il 2008 e il 2013, -2,3% tra il 2012 e il 2013 (anno in cui tiene solo la provincia di Udine in un quadro in cui diminuiscono gli stranieri residenti).

LE NUOVE TIPOLOGIE FAMILIARI (tab. 4)

La conseguenza è che si sta trasformando il profilo della società futura: se nel 2008 in regione il 21,7% tra i nuovi nati aveva almeno un genitore straniero (e nel 16,6% dei casi entrambi i genitori non erano italiani), nel 2013 la quota di bambini con almeno un genitore straniero passa al 23,7% (e sono entrambi stranieri nel 17,4% dei casi).

TASSO DI FECONDITA’ (tab. 5)

Nel 2013, in Friuli Venezia Giulia, il tasso di fecondità totale (il numero medio di figli per donna) è di 1,37: in lievissimo aumento rispetto al 1,36 del 2008, rimane però inferiore sia al tasso nordorientale (1,45, era 1,50 nel 2008) che nazionale (1,39, era 1,45 nel 2008). Tra le province, il tasso di Pordenone (1,47) è il più alto, quello di Trieste (1,33) il più basso, anche se in aumento rispetto al 2008.

L’ETA’ MEDIA (tab. 6)

In Fvg l’età media delle madri è passata dai 31,2 anni del 2008 ai 31,6 anni del 2013. Le italiane hanno raggiunto la media di 32,4 anni e sono in crescita nella fascia over 40: dal 7,7% del 2008 al 10,2% del 2013 (rispetto al 8,7% italiano e al 9,9% del Nord Est). Le straniere residenti in regione diventano invece madri in media a 28,7 anni (27,7 nel 2008). Anche tra i padri l’età media si sposta in avanti lievemente: in Fvg hanno 35,3 anni, come nel Nord Est, e di poco al di sopra della media nazionale.

GENITORI NON CONIUGATI (tab. 7)

Cambiano infine le tipologie genitoriali anche per quanto riguarda lo stato civile: in Fvg la quota di nati fuori dal matrimonio passa dal 21,2% del 2008 al 28,1% del 2013 e tra i genitori italiani dal 23,8% al 33,2% (un bambino su tre). Quote superiori al dato nazionale, ma inferiori a quelle del Nord Est.

QUALE FUTURO PER LA SOCIETA’ REGIONALE?

«Nascono sempre meno bambini, si alza inesorabilmente l’età delle madri e si diffondono progressivamente le nascite da genitori non coniugati – riassume la ricercatrice dell’Ires Cristini –. Le potenziali madri di domani (soprattutto quelle italiane) stanno diminuendo, per effetto del calo demografico iniziato negli anni ’80, inoltre il numero di figli per donna rimane inferiore rispetto ad altri Paesi europei». Solo una questione demografica? «Non solo: essere genitori, in particolare madri, risulta ancora particolarmente faticoso in Fvg e in Italia rispetto ad altri contesti, dove il welfare sostiene con interventi “di sistema” sia la natalità, sia le molteplici forme di famiglia, sia l’effettiva possibilità di conciliare la genitorialità con il lavoro».

Tab. 1 – Nati vivi in totale, anni 2008-2013. Valori assoluti e variazione %

2008

2009

2010

2011

2012

2013

var. % 2013 su 2008

var. % 2013 su 2012

Pordenone

3.106

3.160

3.016

3.003

2.822

2.787

-10,3

-1,2

Udine

4.439

4.479

4.413

4.202

4.234

4.073

-8,2

-3,8

Gorizia

1.171

1.077

1.104

1.031

1.039

966

-17,5

-7,0

Trieste

1.785

1.752

1.804

1.705

1.729

1.582

-11,4

-8,5

Friuli Venezia Giulia

10.501

10.468

10.337

9.941

9.824

9.408

-10,4

-4,2

Nordest

111.916

110.855

109.914

106.347

104.131

99.832

-10,8

-4,1

Italia

576.659

568.857

561.944

546.607

534.186

514.308

-10,8

-3,7

Fonte: elaborazioni IRES FVG su dati Istat

Tab. 2 – Nati vivi da entrambi genitori italiani, anni 2008-2013. Valori assoluti e variazione %

2008

2009

2010

2011

2012

2013

var. % 2013 su 2008

var. % 2013 su 2012

Pordenone

2.260

2.287

2.162

2.183

2.071

2.048

-9,4

-1,1

Udine

3.576

3.624

3.512

3.313

3.350

3.175

-11,2

-5,2

Gorizia

923

851

862

796

778

719

-22,1

-7,6

Trieste

1.463

1.443

1.439

1.383

1.340

1.234

-15,7

-7,9

FVG

8.222

8.205

7.975

7.675

7.539

7.176

-12,7

-4,8

Nordest

84.129

81.500

80.298

76.819

74.507

71.279

-15,3

-4,3

Italia

480.217

466.717

457.171

440.632

426.847

410.208

-14,6

-3,9

Fonte: elaborazioni IRES FVG su dati Istat

Tab. 3 – Nati vivi da almeno un genitore straniero, anni 2008-2013. Valori assoluti e variazione %

2008

2009

2010

2011

2012

2013

var. % 2013 su 2008

var.% 2013 su 2012

Pordenone

846

873

854

820

751

739

-12,6

-1,6

Udine

863

855

901

889

884

898

4,1

1,6

Gorizia

248

226

242

235

261

247

-0,4

-5,4

Trieste

322

309

365

322

389

348

8,1

-10,5

FVG

2.279

2.263

2.362

2.266

2.285

2.232

-2,1

-2,3

Nordest

27.787

29.355

29.616

29.528

29.624

28.553

2,8

-3,6

Italia

96.442

102.140

104.773

105.975

107.339

104.100

7,9

-3,0

Fonte: elaborazioni IRES FVG su dati Istat

Tab. 4 – Incidenza dei nati vivi da genitori italiani, da coppie con almeno un genitore straniero e da entrambi i genitori stranieri. Confronto tra 2008-2013, valori percentuali.

Entrambi genitori italiani

Almeno un genitore straniero

di cui:

entrambi i genitori stranieri

2008

2013

2008

2013

2008

2013

Pordenone

72,8

73,5

27,2

26,5

22,4

20,6

Udine

80,6

78,0

19,4

22,0

14,5

15,3

Gorizia

78,8

74,4

21,2

25,6

17,0

20,2

Trieste

82,0

78,0

18,0

22,0

11,7

15,3

FVG

78,3

76,3

21,7

23,7

16,6

17,4

Nordest

75,2

71,4

24,8

28,6

19,6

21,9

Italia

83,3

79,8

16,7

20,2

12,6

15,1


Fonte: elaborazioni IRES FVG su dati Istat

Tab. 5 – Tasso di fecondità (numero medio di figli per donna) delle donne italiane e straniere.
Confronto tra gli anni 2008-2013

Italiane

Straniere

Totale

2008

2013

2008

2013

2008

2013

Udine

1,16

1,22

2,36

2,00

1,30

1,34

Pordenone

1,26

1,33

2,50

1,98

1,49

1,47

Trieste

1,18

1,24

2,09

1,88

1,29

1,33

Gorizia

1,18

1,18

2,90

2,16

1,40

1,35

FVG

1,19

1,25

2,43

1,99

1,36

1,37

Nordest

1,29

1,28

2,70

2,17

1,50

1,45

Italia

1,34

1,29

2,65

2,10

1,45

1,39

Fonte: elaborazioni IRES FVG su dati Istat

Tab. 6 – Età media delle madri al parto, per nazionalità ed età media dei padri, confronto tra 2008-2013

Madri

Padri

Italiane

Straniere

Totale

Totale

2008

2013

2008

2013

2008

2013

2008

2013

FVG

32,3

32,4

27,6

28,7

31,2

31,6

35,1

35,3

Nordest

32,2

32,6

27,7

28,7

31,1

31,5

35,0

35,3

Italia

31,7

32,1

27,5

28,5

31,1

31,5

34,8

35,1


Fonte: elaborazioni IRES FVG su dati Istat

Tab. 7 – Nati da genitori non coniugati, confronto tra 2008-2013. Val. %

Totale

Di cui:

da genitori italiani

2008

2013

2008

2013

FVG

21,2

28,1

23,8

33,2

Nordest

24,5

30,5

26,4

34,9

Italia

19,6

25,9

19,2

26,9


Fonte: elaborazioni IRES FVG su dati Istat

hfhfhfhf

facebook
639