Inaugurato il nuovo Skate Park di Lignano Sabbiadoro

È stato inaugurato quest’oggi il nuovo Skate Park di Lignano Sabbiadoro sito presso il L.HUB Park in Piazzale Roma, accanto alla sede della Polizia Locale, nuovo impianto di eccellenza a livello nazionale.

Lo Skate Park è una struttura innovativa che permetterà di eseguire evoluzioni su delle rampe, definite “pipe” o “half-pipe” a tutti gli appassionati e sportivi amanti di questa disciplina. La “piastra”, vale a dire, l’intera zona percorribile in skate, è di una dimensione di 25×50 metri, rendendo la struttura di skateboarding una delle più importanti a livello nazionale. L’impianto è stato attrezzato con elementi e strutture riconosciuti dalla FISR, la Federazione Italiana Sport Rotellistici, certificati ed omologati. Il quadro economico dell’intervento è stato pari a 400 mila euro.

Nelle parole del Sindaco della Città di Lignano Sabbiadoro Avv. Luca Fanotto: “Sono particolarmente soddisfatto di essere qui oggi ad inaugurare il nuovo Skate Park della Città di Lignano Sabbiadoro. È questa un’opera fortemente voluta da parte della nostra Amministrazione, che è andata incontro alle numerose richieste pervenute da parte degli amanti di questo sport, che non sono solo i nostri residenti ma anche la Comunità dei turisti. Questa nuova struttura permetterà di far conoscere Lignano ancora una volta sul panorama nazionale ed internazionale per gli amanti di questa disciplina. È stato infatti già programmato per il 7-8 Agosto il primo Campionato Italiano di Skateboard. Questo è uno spazio che l’Amministrazione comunale ha voluto concepire, non solo come aperto al pubblico ma altresì ad uso gratuito e liberamente autogestito, nel rispetto di poche regole essenziali.

Tuttavia, recentemente, abbiamo purtroppo riscontrato alcuni episodi di vandalismo, degrado, incuria e, più in generale, di inciviltà, che non vogliamo si ripetano.

Tutti devono essere responsabili del corretto uso e della cura di un bene collettivo, comportandosi in maniera educata e rispettosa, non solo delle cose che sono di tutti ma anche delle persone che frequentano i luoghi.

Diversamente, saremo costretti a valutare un alternativo modello di gestione della cosa pubblica, con regole più severe, in quanto altri episodi di inciviltà non saranno minimamente tollerati.

Ringrazio di cuore il mio Vice Sindaco e Assessore allo Sport, Alessandro Marosa, per il costante impegno profuso nel voler realizzata quest’opera, che con grande entusiasmo ha sempre sostenuto, e l’arch. Lusin quale R.U.P. dell’intervento”.

Presenti all’inaugurazione il Consigliere regionale, Maddalena Spagnolo, il Comandante della Guardia di Finanza, Martino Pasquale Antonio, la Dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo G. Carducci, Gabriella Zoschg, la ditta esecutrice dei lavori, l’A.T.I. Costruzioni Cicuttin srl e Samurai Suicide Srls, l’arch. Simonetta Sciacca, progettista dell’impianto, e per la F.I.S.R. Marco Morigi e Maurizio Zorni, Presidente del Comitato regionale FVG. Per l’occasione era presente anche una ospite speciale, affezionata e praticante di questa disciplina sportiva, la nostra amata cantante di successo, Elisa.

Durante il periodo estivo (dal 1 maggio al 30 settembre) lo Skate Park sarà accessibile dalle ore 08:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:30 alle ore 23:00, mentre nel periodo invernale (dal 1 ottobre al 30 aprile) vedrà un orario continuato dalle ore 08:00 alle ore 22:00.

L’uso dell’impianto è gratuito ed è consentito a tutte le persone munite di skateboard esclusivamente per la pratica di questa attività sportiva/ricreativa. Non è consentito l’accesso alle strutture con monopattini, biciclette, BMX, pattini e/o rollerblades. I minori di 18 anni possono accedere all’impianto sotto la responsabilità di un genitore o di chi ne fa le veci. Al momento, a causa delle limitazioni imposte dalla normativa anti-covid, l’accesso alla struttura è limitato a massimo 28 persone contemporaneamente.

È fatto obbligo, per tutti, di indossare il casco protettivo ben allacciato. L’uso di protezioni ulteriori (ginocchiere, gomitiere, polsiere, ecc.) è consigliato a tutti gli utilizzatori dell’impianto ed è obbligatorio per i minorenni.

Lo Skate Park rientra all’interno della più ampia riqualificazione dell’area di Piazzale Roma che ha visto negli anni la completa ristrutturazione dell’ex Impianto Base, divenuto l’attuale L.HUB Park e centro di aggregazione giovanile polifunzionale inaugurato nel 2016, nel quale hanno trovato collocazione la nuova sede dell’InformaGiovani, una sala di consultazione, una sala polifunzionale attrezzata con videoproiettore e una sala prove per la musica dotata di strumentazione. Sono stati inoltre completamente riqualificati i due campetti di calcio a 5, per i quali si è utilizzato un rivestimento colorato a base di resina acrilica, per un importo pari a 30 mila euro.

Le risorse totali impegnate negli anni per l’intera area di Piazzale Roma sono state di 1 milione di euro complessivi, cifra che include anche il rifacimento della viabilità antistante.

723