Bearzi

INDUSTRIA: BOLZONELLO, INNOVAZIONE E QUALITA' A MANIAGO

Maniago, 5 mar – Innovazione e qualità in un distretto del
coltello che sta diventando nuovamente un centro internazionale
grazie ai suoi prodotti, alla capacità di innovare e di
interpretare i gusti dei clienti mondiali. Un esempio di questa
capacità è la coltelleria Lionsteel che ha ottenuto prestigiosi
riconoscimenti e di cui siamo orgogliosi.

Lo ha detto il vicepresidente e assessore alle Attività
produttive della Regione Friuli Venezia Giulia, Sergio
Bolzonello, visitando oggi l’azienda maniaghese gestita dai
fratelli Gianni, Daniele e Massimo Pauletta.

“Siamo orgogliosi di questa realtà che è trainante per tutto il
settore – ha indicato Bolzonello -, è un fiore all’occhiello del
Friuli Venezia Giulia”.

Durante la visita, Gianni Pauletta ha evidenziato la difficoltà
di tutelare il marchio: “manca in Italia e in Europa – ha detto –
una norma che ci permetta di tutelarci contro la contraffazione
di prodotti come il nostro, copiato e venduto online nonostante
il nostro brand sia regolarmente registrato. Noi non abbiamo le
forze per risolvere da soli il problema ma abbiamo bisogno che il
nostro nome ma anche il nostro territorio vengano tutelati.
Sarebbe necessario coordinare le forze fra pubblico e privato per
ottenere una tutela a livello nazionale ed europeo, da qui
l’esigenza di rivolgerci alla Regione di cui apprezziamo
l’interessamento manifestato dal vicepresidente Bolzonello”.

Il vicepresidente ha in proposito espresso attenzione al tema
indicando come “interesseremo il ministero dello Sviluppo
economico oltre agli uffici regionali per affiancare l’azienda ad
affrontare le problematiche legate alla contraffazione”.

LionSteel è stata fondata nel 1969 da Gino Pauletta e dalla
moglie Cesarina Bazzo. Dal 2000 l’azienda inizia ad investire
importanti risorse in tecnologia e innovazione di processo e
prodotto fino ad ottenere nel 2010 grandi riconoscimenti alla più
importante fiera di settore ad Atlanta e con il modello SR1 vince
il primo premio come “Most Innovative Imported Design 2010”. Nel
2014 vince il duplice premio, nella stessa fiera, di miglior
azienda e di miglior prodotto al mondo.

Sono oltre 30 i Paesi a cui la realtà maniaghese commercializza i
suoi prodotti raggiungendo un fatturato che per il 95 per cento è
estero.
ARC/LP/ppd

Powered by WPeMatico

facebook
438