Internet: come divertirsi senza rinunciare alla sicurezza

girl laptop

Spesso Internet viene visto – a ragion veduta – come uno strumento incredibilmente utile per divertirsi nel modo più sfrenato: un passatempo infinito, che offre tantissime opportunità di svago apparentemente limpide e prive di difetti. Eppure, non sempre i siti web che rendono possibile questo divertimento sono sicuri al 100%: alle volte, nascondono anche dei doppi fini relativi al furto e alla rivendita di dati sensibili alle aziende. La necessità di navigare in sicurezza, dunque, è diventata una delle priorità per chi visita spesso la rete ed è solito andare alla scoperta di portali sconosciuti, dunque non necessariamente sicuri

Divertimento e giochi: la sicurezza dei protocolli SSL

Ultimamente Google ha deciso di aggiornare il browser Chrome aggiungendo una funzione che analizza l’URL del sito per individuare la presenza del protocollo di sicurezza SSL: una componente fondamentale per garantire la protezione dei dati di chi sceglie di registrarsi presso quel portale. È lo stesso navigatore che segnala questi portali come sicuri o non sicuri: un aiuto dunque fondamentale per sapersi regolare durante una sessione di navigazione. Molti portali dedicati ai giochi e ai divertimenti, come i casino telematici, si sono adeguati velocemente a questa nuova regola: basti ad esempio consultare questa pagina sui migliori casino online, per trovare i siti migliori del settore, caratterizzati anche dalla presenza del protocollo SSL e della dicitura HTTPS all’interno dell’URL del sito.

Cos’è e come funziona una rete VPN?

Nonostante sia impossibile garantire una sicurezza sul web pari al 100%, bisogna sottolineare la presenza di alcuni tools e strumenti pensati per minimizzare qualsiasi fattore di rischio. Ad esempio, esistono alcuni servizi chiamati VPN che, previo pagamento di pochi euro al mese, garantiscono una connessione sicura che possa mettere al riparo gli utenti dall’eventuale furto di dati durante le sessioni di navigazione su Internet. Ultimamente questi servizi sono diventati un obbligo per le aziende, ma anche un rifugio sicuro per le persone che navigano quotidianamente sul web, e che preferiscono farlo senza alcun tipo di pensiero o dubbio. Ma come funziona una VPN? In pratica, questo sistema crea una sorta di “tunnel sommerso” all’interno del quale i dati rimangono protetti da occhi indiscreti.

Rete e sicurezza: altri trucchi per navigare senza rischi

Quando si è in presenza di reti pubbliche o Wi-Fi non protetti da password, è sempre il caso di resistere alla tentazione delle connessioni gratuite, in quanto potrebbero aprire le porte dei laptop e degli smartphone a tutti gli utenti attualmente connessi alla medesima rete. Inoltre, è buona regola avere installato un anti-virus professionale, sia sul cellulare che sul computer: meglio evitare quelli gratuiti, spesso non aggiornati e non in grado di rilevare i virus, i malware e gli spyware di ultima generazione. Infine, mai lasciare volontariamente i propri dati in giro per chat, forum e form di iscrizione.

1.175