Italiano Enduro, vittoria per Macoritto

Partenza col botto per Lorenzo Macoritto nella prima prova del campionato Italiano Assoluti d’Italia di Enduro, domenica 7 marzo a Passirano (Bs). Il pilota di San Daniele guida ufficiale del TM Boano Factory, conquista la classe 250 2T, mettendo dietro il corregionale Maurizio Micheluz su Husqvarna. Il pilota avianese delle Fiamme Oro alle prese con acciacchi fisici, chiude secondo con un ritardo di due minuti dalla vetta della classifica. Terzo gradino del podio per il bergamasco Thomas Grigis su Gas Gas. Macoritto ha palesato un ottimo stato di forma, facendo registrare il miglior tempo assoluto in una prova speciale. Uno straordinario e inaspettato risultato è arrivato dalla la squadra del Moto Club Manzano, che per la prima volta nella sua storia, conquista il podio a squadre, giungendo terzo dietro il Moto Club Sebino ed il Moto Club Lago d’Iseo rispettivamente in prima e seconda posizione. Un risultato di squadra frutto della vittoria di Lorenzo Macoritto, ma anche dell’ottima prestazione di Riccardo Fabris quarto in classe Yuoth su Fantic 125 e del brillante sesto posto del nuovo arrivo nel club friulano, Carlo Minot su Tm 250 4T tra gli Junior. Numeri da record con 390 piloti arrivati nel comune bresciano, teatro della partenza del massimo campionato tricolore, con una numerosa presenza di piloti esteri a rappresentare ben 15 nazioni. Cinque le prove speciali affrontate su di un percorso ad otto all’interno del quale erano presenti due Cross Test, due Enduro Test ed una prova estrema, il tutto condito dall’ottima organizzazione del Moto Club RS 77. La prossima doppia tappa del tricolore enduro, andrà in scena in Sicilia il 27 e 28 marzo a Costonaci.

Marco Angileri

726