Jolly Handball si gioca la finalissima verso l’A2

Fatte fuori Paese e Quinto Vicentino, sabato sera alle 18.30 i friulani con l’Olimpica Dossobuono si giocano la finalissima 

Ci sarà bisogno di tutto il calore del tifo friulano. L’appuntamento infatti è di quelli storici: la Jolly Handball, formazione di serie B di pallamano maschile, approda per la prima volta nella sua storia alle fasi finali del campionato con l’obiettivo di giocarsi la promozione in A2. Dopo aver dominato la fase regolare, anche ai danni degli amici-nemici di sempre, la Pallamano Trieste, la formazione allenata da Stefano Bortuzzo non ha lasciato scampo nemmeno alle due squadre dell’altro girone designate per le final six, Quinto Vicentino e Paese, regolate con due risultati perentori: 28 a 20 e 25 a 33, quest’ultimo ottenuto per di più in trasferta. 

Grazie alla prima posizione ottenuta nel gironcino a 3 alla Jolly adesso serve lo slancio finale per raggiungere l’agognata finalissima. L’ostacolo si chiama Olimpica Dossobuono, avversario che sarà di scena al palazzetto di Campoformido questo sabato alle 18.30. La squadra veronese era giunta seconda in classifica nell’altro girone triveneto, alle spalle del Malo. Nelle final six non è riuscita a imporsi proprio sulla Pallamano Trieste, giungendo seconda. Trieste quindi si giocherà l’altra semifinale con Quinto Vicentino. A meno di grosse sorprese, fra le due sarà proprio la formazione giuliana ad approdare in finale. 

E’ per questo che tutta la società jollina, legittimamente orgogliosa della tappa raggiunta, sta chiedendo il maggior sostegno possibile per sbarazzarsi del Dossobuono e giocarsi l’ennesimo emozionante derby regionale. Questa volta però la posta in palio è altissima. 

406