Udine

Juventus-Udinese 2-1. Non basta il gol di Floro contro CastigaMatri – Le pagelle

ESULGOLMATRI03Una doppietta di Matri castiga una buona Udinese che aveva pareggiato temporaneamente il conto  con un gol di Floro Flores.

L’Udinese scende in campo con il 3511 con Isla regolarmente al suo posto e con Armero ancora proposto da mezzala con Fernandes centrale. Abdi in appoggio a Di Natale. A dispetto della nevicata la partita è subito caldissima con Handanovic e Buffon grandi protagonisti. Il portiere friulano ferma due volte in uscita i contropiedi orchestrati dalla Juve mentre Buffon compie un intervento decisivo su un tiro insidiosissimo di Armero su uno dei tanti angoli guadaganti dalla squadra di Guidolin. Il gol della vecchia Signora viene da un cross di Estigarribbia che Quagliarella devia verso la porta. Il miracolo di Handanovic non basta a fermare Matri che ribadisce in porta a un metro dalla porta.

Nella ripresa Guidolin si gioca subito la carta Floro Flores in luogo di Abdi e la scelta premia il coraggio del mister friulano. Un bel contropiede di Isla porta la palla a Flor Flores che colpisce con un bel tiro a girare. L’Udinese, galvanizzata dal pareggio, rischia il vantaggio su un altro contropiede ancora di Isla ma a un metro dalla porta Di Natale devia di ginocchio sopra la traversa. E’ la Juve però a colpire. Una giocata no look, invero abbastanza fortunosa, di Marchisio serve Matri in area che aggira Ferronetti e buca Handanovic. L’Udinese cambia assetto passando prima al 4312 con Battocchio al posto di Domizzi e poi al 442 ma non riesce mai a rendersi davvero pericolosa. La Juventus vince con merito e l’Udinese dimostra ancora una volta che l’alta classifica è nelle corde dell’undici friulano

QUI LE FOTO DELLA PARTITA

HANDANOVIC 7,5 – il portiere sloveno si dimostra ancora uno dei migliori della massima serie con due uscite strepitose sui piedi di Estigarribia  e Matri. Strepitoso anche sulla deviazione di Quagliarella che propizia il vantaggio juventino

FERRONETTI 5,5 – nonostante la discreta partita sembra il più colpevole su entrambi i gol avversari. Sula prima marcatura lascia saltare indisturbato Quagliarella, mentre nel secondo tempo è troppo morbido su Matri che lo aggira prima di insaccare il raddoppio

DANILO 6,5 – al solito ordinato e preciso chiude in parecchi occasioni le manovre avversarie

DOMIZZI 6 – solito lottatore ma in ritardo sul tap in di Matri del primo gol; prima di uscire, un po’ a sorpresa, si fa sentire anche nell’area juventina con un bel cross che mette in imbarazzo Pepe che liscia il rinvio davanti a Buffon

dal 58° BATTOCCHIO – Guidolin si gioca il baby talento provandolo prima in appoggio alle due punte poi arretrandolo sulla linea dei centrocampisti. Non si fa sentire né in costruzione né in indterdizione. Partita difficile. Lo rivedremo in situazioni meno difficili.

BASTA 6 – il solito grande, generoso, Basta stavolta non è sufficiente. Destinato a soffrire in marcatura su Estigarribia ha meno chance del solito di proporsi in attacco. Si fa saltare forse con un po’ troppa facilità proprio in occasione della rete del primo vantaggio juventino

ISLA 7 – reduce da una settimana difficile per via di una botta in allenamento il cileno macina chilometri ed è decisivo si in fase difensiva sia in quella di attacco. Strepitoso in occasione del pareggio e del mancato vantaggio bianconero.

dall’85° PEREYRA s.v. – antra negl iultimi 5 minuti per lo stremato Isla

FERNANDES 6 – molto bene in fase di interdizione pecca un po’ nella costruzione. Si sacrifica in un fallo che gli procura una ammonizione.

ARMERO 7 – l’ultimo a mollare!. Gioca in tre ruoli: parte mezzala sinistra, poi gioca in appoggio a Di Natale da mezzapunta e finisce laterale nel 442 finale. Partita strepitosa si fa ammonire innervosito nel finale. Salterà la prossima partita per squalifica

PASQUALE 6 – alterna ottime giocate a qualche defaillances. Ottimo nel tempiismo sbaglia però qualche cross di troppo. Giocatore recuperato alla causa ha bisogno un po’ più di fiduci in se stesso

ABDI 6,5 – parte da trequartista con compito di pressing su Pirlo, viene spostato quasi subito da mezzala sinistra dove si dimostra piuttosto positivo. Un bel tiro che Buffon devia in angolo e uno strepitoso recupero su Lichsteiner ne nobilitano la partita. Sacrificato da un cambio tattico

dal 45°st FLORO FLORES 6,5 – realizza un gol fantastico imbeccato da Isla ma poi non riesce ma a trovare la posizione giusta. Ispira anche l’azione che potrebbe valere il vantaggio servendo Isla sulla destra

DI NATALE 5,5 – dispiace sempre dare un’insufficienza al capitano che però ha sul groppone un gol che sarebbe potuto valere il 1-2. Ci prova con qualche tiro dalla distanza. Nella ripresa i compagni lo cercano con lanci alti che son fuori dalle sue corde. Si fa ammonire nel finale.

facebook
492