Juventus-Udinese, Guidolin: Di Natale in dubbio per sabato sera

di natale stringe i dentiIl tecnico bianconero ha presentato la partita di sabato sera con la Juventus, che gli farà raggiungere le 500 panchine in serie A.

JUVENTUS IN DIFFICOLTA’: MATCH PIU’ EQUILIBRATO?

Sono i più forti e i più completi. Taglierei corto su questo aspetto. La partita con la Samp, se la giocano altre dieci volte, non finisce di certo così. La Juve è la Juve, la più forte. Non  è un caso che sia in testa al campionato. Hanno alcuni problemi si, ma ce li hanno tutti prima o poi. Dovremo fare una grande partita, è quello a cui puntiamo. Poi è il campo che dice le cose. Non mi chiedo se rispetto a due mesi fa siamo favoriti, non penso nemmeno a un loro calo fisico. Faccio un esempio: se non gioca Vidal e gioca Pogba non mi sembra cambino tanto le cose. Ognuno ha i suoi fastidi, io guardo in casa mia.

RISCHIO RINVIO  A CAUSA NEVE

Anche quello è un discorso da lasciar perdere. Penso siano attrezzati per qualsiasi evenienza. Lo scorso anno la situazione era da tregenda e si è giocato.

ISLA IN DIFFICOLTA’

Penso dipenda dall’infortunio, che è stato lungo. Nel suo caso si perde una stagione, ma può fare bene e lo dimostrerà. Credo si tratti solo di un periodo. Per quello che riguarda gli altri ragazzi che sono andati via sono tutti in grandi squadre, dove non è facile fare la differenza. Samir fa bene, Sanchez un po’ meno, Asa è devastante, Inler è in ripresa: bel gruppetto di giocatori!

COME FARE RISULATO

Tenere un grande ritmo per prima cosa, visto che loro hanno grande gamba e un gioco collaudato. Poi bisognerà stare alti e non farci schiacciare, cosa che puoi mettere in pratica con qualità e salute. Dovremo puntare sulle  ripartenze, che dovranno essere molte.

PINZI E ALLAN ASSIEME PER ARGINARE PIRLO?

Non so ancora chi schierare. Mi trovo ad avere a che fare anche col problema di Totò, che non si è mai allenato per un problema intestinale.

DI NATALE E I 150 GOL

Ripeto, non sono sicuro della sua disponibilità per i 90 minuti. A oggi non ha ancora recuperato tutte le energie.

DUE PUNTE O PEREYRA IN  APPOGGIO

Ci sto pensando si. E’ vero che nelle ultime due abbiamo fatto sei gol, però gli avversari ci hanno fatto soffrire e dobbiamo preoccuparci anche di questo.

I GIOCATORI PREPARANO UN REGALO PER LE 500 PARTITE?

Martedì sera andiamo a cena con tutto lo staff. Se non fossi arrivato a Udine avrei smesso prima e non sarei mai arrivato a 500 partite in serie A. Udine e l’Udinese hanno prolungato la mia permanenza in panchina e non lo posso dimenticare.  I ragazzi sanno quanto io ci tenga e spero di fare risultato.

 

POSSIBILE FORMAZIONE: dalla parole di mister Guidolin ipotizziamo la seguente formazione: Padelli, Heurtaux, Danilo Domizzi; Basta, Pinzi, Allan, Lazzari, Pasquale; Pereyra, Muriel

509