Bearzi

Killer prostitute tenta il suicidio in carcere, condizioni gravi

omi 01Ramon Berloso, l’uomo accusato dell’omicidio di due prostitute, ha tentato il suicidio all’interno del carcere di Udine. Ora sarebbe ricoverato presso l’ospedale friulano in condizioni gravi. AGGIORNAMENTI A BREVE

Ramon Berloso, il goriziano reo confesso dell’omicidio di due escort, trovate sepolte in un punto del greto del torrente Torre, nei pressi di Tapogliano (Uidne), ha tentato ieri sera il suicidio nel carcere di Udine, dove si trova rinchiuso. Lo si e’ appreso dai Carabinieri del Nucleo operativo. L’uomo e’ stato trasportato all’ospedale di Udine, dove si trova in coma farmacologico. I sanitari – a quanto si e’ saputo – sperano di salvarlo.

facebook

Lascia un commento

529