PopSockets

Kyron Artic Way 2008 (3)

giusy7.jpg

Da Stoccolma a casa
La discesa verso sud si è rivelata molto interessante, infatti la capitale della Svezia: Stoccolma è una città splendida in ogni stagione dell’anno. Sotto la pioggia si possono visitare i molti muesei, particoalrmente interessanti, come il Nordiska Museet ed il Vaasa Muset. La Kyron poi mi permette di girare in città con molta facilità, infatti il traffico è praticamente inesistente e quel poco che c’è è molto ordinato. Inoltre con a bordo il Tom Tom Go720 trovare le destinazioni che più mi interessano è ancora più semplice.


Il clima è notevolmente migliorato, non c’è più neve e da Stoccolma a scendere verso Udine trovo un pò di pioggia, e persino il sole. l’ultimo trasferimento, di ben 2455km è stato fatto non stop; il motore della Kyron ha avuto delle pause solamente alle stazioni di servizio per il rifornimento di carburante. Una sfida nella sfida, tenendo conto della lunghezza del percorso e del cambio di condizioni climatiche che hanno caratterizzato tutti i paesi, dalla Svezia alla Danimarca, alla Germania,
all’Austria.Il totale dei chilometri percorsi in questa splendida avventura è stato di 7471, con un consumo di 823,82 litri di carburante. A prima vista può sembrare un consumo elevato, ma è importante sottolineare che la Kyron ha viaggiato sempre con le 4 ruote motrici inserite nei paesaggi nordici con tanta neve e ghiaccio; mentre ha viaggiato a velocità piuttosto sostenute nei trasferimenti stradali ed autostradali dove la neve non c’era.

facebook

Lascia un commento

815