Bearzi

La 24×1 ora di Fagagna – 14 giugno

copertina.jpgE’ essenzialmente una grande festa della corsa podistica a cui tutti possono liberamente partecipare; non ci sono infatti limitazioni di sorta o distinzioni di sesso e ad essa partecipano sia i podisti più navigati, sia i neofiti e i principianti che per la prima volta si affacciano alla corsa e che trovano spazio nell’immensa tendopoli allestita. foto sportfriuli
Tecnicamente si tratta di una particolare e singolare manifestazione di atletica su pista
a staffetta per squadre formate da 24 persone; ogni persona corre o cammina, a seconda delle sue possibilità, per un’ora: certo è che qualsiasi è libero di fermarsi, nell’arco dell’ora a lui concessa, per farsi i fatti suoi, ristorarsi o riposarsi presso le numerose tende che vengono allestite in occasione della manifestazione dalle varie squadre lungo il perimetro della pista; allo scadere dell’ora viene dato il cambio al concorrente successivo. Il primo “frazionista” di ogni squadra parte alle 16.00 del sabato e l’ultimo conclude alle 16.00 della domenica: da qui la denominazione di “24 X 1 ora” in quanto ci sono persone in pista per 24 ore di seguito!
Ogni concorrente parte allo zero della pista e la sua percorrenza nell’arco dell’ora di
gara è data dal numero di giri percorsi sommato ai metri percorsi durante l’ultimo giro. Alla fine di ogni ora vengono stilate classifiche parziali e progressive dei singoli atleti e delle squadre e la manifestazione viene vinta dalla squadra, dall’ atleta uomo e donna che ha effettuato la maggior percorrenza chilometrica.
E’ un appuntamento che ha saputo ritagliarsi uno spazio davvero importante nell’ambito delle iniziative podistiche a livello regionale, extraregionale ed estero. Infatti nelle varie edizioni ha richiamato atleti dalla vicina Austria e Slovenia per non parlare del Veneto, Piemonte, Lombardia, Lazio, Emilia, Liguria. Da quqttro anni vi partecipano squadre
del vicino Veneto (Conegliano Veneto ed Oriago). Sempre da quattro anni la manifestazione ha assunto un suo preciso carattere internazionale per la partecipazione di squadre estere con atleti provenienti da Slovenia, Croazia, Austria, Repubblica Ceca, Slovacchia, Ungheria e Polonia facenti riferimento ad una holding internazionale assicurativa.
La manifestazione viene organizzata dalla sua nascita dal Centro Sportivo Culturale e Ricreativo “Chei de Vile” di Villalta di Fagagna che, nato nel lontano 1968, organizza anche altri eventi sportivi, ricreativi e culturali nell’ambito del Comune di Fagagna;
per l’allestimento della la manifestazione in oggetto ci si avvale della collaborazione del
Gruppo Sportivo delle “Aquile Friulane” di Fagagna, (unico gruppo podistico presente sul
territorio comunale), del patrocinio del Comune stesso e del Centro Sportivo Italiano di Udine.

facebook

Lascia un commento

1.431